Expo 2015: bando sulla sostenibilità agroalimentare

Expo 2015: bando sulla sostenibilità agroalimentare

Expo 2015: bando sulla sostenibilità agroalimentare
In occasione di Expo 2105, è stato indetto un concorso sul tema: “nutrire il pianeta energia della vita”. Il bando internazionale è denominato “Call for best development practices on food security” avente l’obiettivo di stimolare ingegno e ricerca sulla sostenibilità ambientale del ciclo agroalimentare.Il concorso è stato …

via Ecosostenibile:

| Expo 2015: bando sulla sostenibilità agroalimentare

Expo 2015: bando sulla sostenibilità agroalimentare

In occasione di Expo 2105, è stato indetto un concorso sul tema: “nutrire il pianeta energia della vita”. Il bando internazionale è denominato Call for best development practices on food security” avente l’obiettivo di stimolare ingegno e ricerca sulla sostenibilità ambientale del ciclo agroalimentare.
Il concorso è stato progettato in collaborazione con il Chieam di Bari e il Metid-Politecnico di Milano.

I partecipanti dovranno ideare un programma di buone pratiche che potranno riguardare svariati settori del sistema: dai produttori alle istituzioni, dalle innovazioni scientifiche ai singoli prodotti.

Le buone pratiche proposte dovranno soddisfare il concetto base per cui siano in grado di produrre risultati chiarmanete superiori sia in relazione alla quantià che alla qualità, e comunque sia nel totale rispetto dell’ecosostenibilità. I principi così stilati dovrebbero dimostrarsi adeguati a rappresentare un futuro punto di riferimento.

I partecipanti al concorso dovranno esprimere le loro best practices in relazione a cinque tematiche:

1) la gestione sostenibile del territorio e delle risorse naturali, nel rispetto dell’habitat e delle paculiarità dell’area;

2) il miglioramento quantitativo e qualitativo della produzione agricola, sempre in considerazione degli aspetti di sostenibilità, i quali sono frequentemente connessi con i principi biologici ed etici dell’agricoltura biologica e biodinamica;

3) le dinamiche di mercato, senza ignorare la realisticità del mercato globale e l’importanza dei fattori socio-economici

4) la sostenibilità e lo sviluppo della realtà rurali anche piccole, che rappresentano, intrinsecamente, un patrimonio culturale e storico di una specifica regione.

5) lo sviluppo di modelli alimentari e dietistici tali da essere coerenti con l’evoluzione dei principi di ecosostenibilità. Questi modelli devono dunque tenere conto delle specifiche caratteristiche delle aree di produzione, delle esigenze dietistiche e della salute dell’individuo.

I candidati dovranno inoltrare le loro proposte entro il 30 aprile 2014. La valutazione sarà compito dell’International Selection Committee (ISC) che sceglierà e premierà le migliori 15 best practices.

I vincitori avranno l’opportunità di diffondere il proprio lavoro in stand ad essi dedicati, attraverso convegni, workshop e qunat’altro sia ritenuto interessante in termini di promozione e diffusione dei concetti di ecosostenibilità.

Prosegui la lettura su: Expo 2015: bando sulla sostenibilità agroalimentare

Ecosostenibile

Expo 2015: bando sulla sostenibilità agroalimentare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi