Drink e bevande naturali e benefiche: dai centrifugati fino all'insospettabile vino!

Drink e bevande naturali e benefiche: dai centrifugati fino all'insospettabile vino!

Yes.life: il web magazine della sostenibilità ambientale e della vita sostenibile e divertente

drink

Centrifugati di frutta e verdura, frullati, spremute di frutta fresca… ma anche sorprendentemente vino e caffé: le bevande benefiche che non possono mancare nella nostra dieta!

Il tempo è tiranno, non è solo una frase fatta, ma una grande verità. La ricetta dell’eterna giovinezza a molti piacerebbe sapere quale possa essere, ahimè crediamo non esista. Un consiglio, invece, c’è e possiamo darvelo.
Si tratta di tutti quei drink naturali capaci di far vivere meglio. Per lo stare in forma si parla sempre dell’alimentazione, su cosa faccia bene da mangiare e consigli su cosa sia intelligente ingerire. Invece delle bevande non si parla mai! In realtà ci sono una serie di soluzioni veramente ottimali per la propria salute. Bevande insospettabili che, al contrario, possono regalare dei grandi benefici al proprio organismo.

1) La più naturale e benefica: l’acqua

Partiamo con, probabilmente, la bevanda più banale che però è sempre meglio ricordare. Bere acqua, infatti, è sicuramente una delle pratiche più consigliate per quanto riguarda il rispetto del nostro corpo. Male, sicuramente, non fa. Bevetene un litro o anche più al giorno.
L’acqua aiuta a perdere peso, a combattere la ritenzione idrica, accelera il metabolismo, migliora l’idratazione dei tessuti e bevendo molto si combattono mal di testa, debolezza, rende bella la pelle e argina i problemi legati alla digestione.


2) Gli energy drink naturali: centrifugati di frutta e verdura, spremute e succhi freschi e frullati

Passiamo poi alle centrifughe che sono i veri energy drink di questa epoca e che non hanno nulla a vedere con i composti industriali immessi sul commercio. Vi consigliamo di mixare sedano, carote e mele. Al di là del gusto, veramente dissetante e piacevole, è un’ottima soluzione da utilizzare come antidolorifico e antinfiammatorio.
La carota, inoltre, è un concentrato di vitamina A, B e minerali. Il sedano, infine, si contraddistingue per le sue ottime proprietà depurative. Sempre in tema di centrifughe è molto buona anche quella a base di agrumi. Unendo pompelmo, arancia e limone si abbattono le riserve di grasso e si aiuta a regolare il PH corporeo.

Passando dalle centrifughe e arrivando ai frullati ecco, un paio di consigli per rigenerare la propria vitalità. E’ bene cominciare consigliandovi di evitare ogni tipo di prodotto confezionato. Questo tipo di frullato è, la maggior parte delle volte, arricchito di zucchero e privo di ogni proprietà data dalla spremitura della frutta.
Fateli casalinghi, è semplicissimo e soprattutto più nutriente. Se dovessi essere una di quelle persone non tollerante al latte, l’alternativa è vegetale (latte di soia,riso, mandorla). E per cambiare, anche con lo yogurt il risultato è ugualmente soddisfacente.
Quello alla banana è perfetto per chi fa attività sportiva. E’ infatti ricca di potassio, dell’aminoacido della produzione di serotonina capace di ridurre lo stress ed è un energizzante naturale che inducendo il senso di sazietà è ottimo per gli spuntini concessi nelle diete.

Capitolo succhi di frutta: uno dalle innumerevoli proprietà benefiche è quello al mirtillo. Se quello rosso è indicato per le infezioni urinarie, come battericida e antinfiammatoria; quello nero ha un potente effetto diuretico e protettivo delle vie urinarie. E’ un succo ottimo per la salute del sistema cardiovascolare. Segnaliamo anche quello al melograno, ricco di flavonoidi: una proprietà antiossidante efficace nella lotta ai radicali liberi.


3) Gli insospettabili: vino, the, cioccolata e caffé

C’è poi il te verde, un aiuto per l’apparato cardiovascolare, per la digestione e per l’assimilazione di grassi e zuccheri. Il caffè, nonostante qualcuno dica faccia male, riduce il rischio di morte per malattie come ictus, infezioni, lesioni e incidenti. A propagandare questa teoria è il New England Journal of Medicine che attraverso un monitoraggio di 400.000 persone ha notato che i bevitori di caffè vivono in media dal 10% al 16% più a lungo.

Il vino? Lo dicevano gli antichi e lo conferma l’Università Cattolica di Campobasso attraverso un suo recente studio: un bicchiere al giorno fa bene. Potenzia la resistenza delle cellule e consente di tollerare meglio la radioterapia usata per combattere il tumore al seno.

Concludiamo con la cioccolata calda. Bevetela con parsimonia, essendo ricca di calorie non è proprio il massimo. La presenza di cacao però riduce il rischio di malattie cardiache e rallenta il processo di invecchiamento. Il perché è nei flavonoidi presenti: dei potentissimi antiossidanti che spazzano via i radicali liberi.

Buona bevuta!

Alessandro Ribaldi

 

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Drink e bevande naturali e benefiche: dai centrifugati fino all'insospettabile vino!

Argomenti trattati: 21030 | YesLife: Scienza e Tecnologia – Mobilità Sostenibile – Moda e Bellezza – Design e Architettura – Viaggi e Natura – Eco Cultura e Società – Prodotti e Consumi Eco
Altre informazioni inerenti Drink e bevande naturali e benefiche: dai centrifugati fino all'insospettabile vino!:

Yes.life: il web magazine della sostenibilità ambientale e della vita sostenibile e divertente
Yes.life è il web magazine della vita sostenibile, ecologica,solidale,green,e divertente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi