Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche

Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche

Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche
Il randagismo sulle Alpi e’ un problema grave, specie quando a essere abbandonati sono dei draghi. Draghi randagi e’ un romanzo fantasy che ho scritto io e di cui i lettori di ecowiki potrebbero apprezzare alcuni aspetti naturalistici che un normale appassionato di fantasy sorvolerebbe. Il randagismo menzionato nel titolo …

via EcoWiki:

| Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche

Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche

Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche

Il randagismo sulle Alpi e’ un problema grave, specie quando a essere abbandonati sono dei draghi.

Draghi randagi e’ un romanzo fantasy che ho scritto io e di cui i lettori di ecowiki potrebbero apprezzare alcuni aspetti naturalistici che un normale appassionato di fantasy sorvolerebbe.

Il randagismo menzionato nel titolo e’ facile da intuire: una nidiata di draghetti viene allevata da Azzone Visconti (siamo sul Lago Maggiore, nel 1325) per farne bestie da guerra. Le cose vanno male: i draghi sono difficili da mantenere, crescono troppo e vengono reclamati dai loro parenti selvatici. Adattarsi ai ritmi della natura, dopo aver vissuto in cattività, non e’ per nulla facile. Non lo e’ per i cani abbandonati lungo le autostrade d’estate e non lo e’ per i draghi.

Ci sono poi le distorsioni degli equilibri preda-predatore nella rete trofica (tema già presente nel romanzo precedente Draghi dei Visconti). Gli effetti della caccia sono oggetto di un intero capitolo, in cui il vecchio drago Calcedonio insegna ai draghetti (allevati a carne cruda da Azzone Visconti) come procurarsi il cibo e come cucinarlo.

Infine vorrei spendere due parole sulle erbe magiche che ho utilizzato: la tisana che beve il mezz’elfo a base di menta, salvia e dragoncello per ricordarsi meglio i sogni ha davvero questa proprietà. Le tre erbe sono ricche di pirodossina (vitamina B6) che stimola la corteccia cerebrale durante la fase REM con il risultato di svegliarsi ricordando sogni vividi ed emozionanti.

Se pensate che i draghi non siano bestiacce da sterminare a tutti i costi, ma che il loro ruolo ecologico di grandi predatori vada mantenuto, prendete in considerazione l’idea di leggere questo libro. 🙂

Draghi randagi – la grande fuga tra le Alpi, di Francesca D’Amato, Compagnia della Rocca Edizioni, isbn 9788896205198, 15 euro.

Prosegui la lettura su: Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche

EcoWiki

Draghi randagi: un libro fantasy con basi ecologiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi