Disincrostante Naturale Fai-da-te con l’Acido Citrico

Disincrostante Naturale Fai-da-te con l’Acido Citrico

Disincrostante Naturale Fai-da-te con l’Acido Citrico
A chi non è mai capitato di aver a che fare con il calcare ? Il calcare, infatti, si deposita ovunque, su rubinetti, sanitari, lavelli, vasche, doccia, insomma, dove c’è acqua corrente ed una superficie su cui depositarsi, il calcare trova casa. La responsabilità della presenza del calcare non è…

via L’ecoBottega, il BLOG:

|Disincrostante Naturale Fai-da-te con l’Acido Citrico - BioNotizie.com

Disincrostante Naturale Fai-da-te con l’Acido Citrico

scioglicalcare-fai-da-te-ecologico

A chi non è mai capitato di aver a che fare con il calcare ?

Il calcare, infatti, si deposita ovunque, su rubinetti, sanitari, lavelli, vasche, doccia, insomma, dove c’è acqua corrente ed una superficie su cui depositarsi, il calcare trova casa.

La responsabilità della presenza del calcare non è imputabile allo scarso igiene della nostra casa, ma bensì alla presenza del carbonato di calcio, presente normalmente nell’acqua corrente che esce dai nostri rubinetti.

Per eliminare il calcare dalle superfici incrostate della cucina e del bagno, in alternativa ai prodotti chimici spesso dannosi sia per noi che per l’ambiente, ci vengono in aiuto dei rimedi naturali, tra cui l’aceto, il bicarbonato di sodio e l’acido citrico.

Tra questi, vediamo come realizzare un prodotto “fai-da-te” ecologico ed economico a base di acido citrico.

Cosa ci serve per realizzare il nostro scioglicalcare naturale ?

  • Acido citrico (lo puoi trovare nei migliori negozi Biologici, ma anche sul nostro shop online QUI);
  • Acqua, possibilmente distillata;
  • Flacone vuoto con spruzzino (possibilmente di riciclo, con tutti quelli che buttiamo via inutilmente…);

Per realizzare il nostro scioglicalcare ecologico, basta miscelare l’acido citrico con l’acqua. La quantità di acido citrico da utilizzare varia dal 15% al 22%, dipendentemente dalla durezza dell’acqua. Dove l’acqua è molto dura servirà una soluzione al 20%-22%, altrimenti sarà sufficiente una soluzione al 15%-18% (150/180 grammi di acido citrico in un litro d’acqua).

Una volta miscelata, la soluzione sarà subito pronta all’uso. Basterà quindi versarla in un normale flacone dotato di spruzzino, magari riciclandone uno che state per buttare. Per rimuovere tutte le incrostazioni che volete, basta spruzzare la giusta quantità di prodotto, attendere qualche minuto per lasciare agire e poi risciacquare.

Questo anticalcare naturale che avete realizzato vi lascerà senza parole, rimuove infatti il calcare in maniera straordinaria, senza lasciare aloni o forti odori poco gradevoli (ha il vantaggio di essere inodore).

NB : Non utilizzare su superfici come marmo, cotto, pietre e legno e tutte le superfici dove si sconsiglia l’uso di un detergente acido !

Prosegui la lettura su: Disincrostante Naturale Fai-da-te con l’Acido Citrico

L’ecoBottega, il BLOG

Disincrostante Naturale Fai-da-te con l’Acido Citrico

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi