Dentifricio: Sai cosa ti metti in Bocca ?

Dentifricio: Sai cosa ti metti in Bocca ?

Dentifricio: Sai cosa ti metti in Bocca ?
Per una corretta igiene quotidiana utilizziamo tutti i giorni il dentifricio, il colluttorio ed il filo interdentale. Molto bene, tutti bravi. Sai che cosa contiene il dentifricio che stai utilizzando ? Quel marchio convincente e cosi colorato che ti attira a sé quando sei al supermercato ed al quale sei così …

via L’ecoBottega, il BLOG:

|

Dentifricio: Sai cosa ti metti in Bocca ?

Teefs!Per una corretta igiene quotidiana utilizziamo tutti i giorni il dentifricio, il colluttorio ed il filo interdentale. Molto bene, tutti bravi.

Sai che cosa contiene il dentifricio che stai utilizzando ? Quel marchio convincente e cosi colorato che ti attira a sé quando sei al supermercato ed al quale sei così affezionato… Buono e costa poco.. Va bene.

L’aggravante è averlo sempre li sotto al naso senza aver idea di cosa ci sia al suo interno! Hai mai letto l’etichetta?

Per prima cosa, in questa miniguida sulla scelta del dentifricio migliore, capiamo innanzitutto la composizione stessa di un dentifricio :

  • Sostanze abrasive (20-40%);
  • Umettanti (tengono il prodotto umido), lubrificante e conservanti (20-30%);
  • Tensioattivi detergenti, leganti, addensanti, astringenti e aromatizzanti (1-2% ciascuno);

La differenza tra un dentifricio buono ed uno cattivo la fanno gli ingredienti specifici che vanno a ricoprire tutti i ruoli sopraelencati.

Tensioattivi: Analizzando per primo i tensioattivi, nella gran parte dei dentifrici della grande distribuzione, viene usato il Sodium Lauryl Sulfate, tra i più aggressivi ed inutilmente schiumoso (la schiuma non serve a niente, se non ad illuderci che pulisca meglio), oppure il Sodium Cocoamphoacetate, meno invasivo del primo. L’alternativa ad un tensioattivo cosi “duro”, nella cosmesi biologica è rappresentata dall’azione detergente di materie prime naturali, molto meno aggressive ma altrettanto efficaci.

Umettanti: Tra i peggiori troviamo il Propylene Glycol, ingrediente derivato dal petrolio, ed i Polietilenglicoli (PEG), polimeri multiuso ottenuti dall’ossido di etilene, anch’essi derivanti quindi dal petrolio. Buona alternativa agli umettanti troviamo la glicerina ed il sorbitolo.

Conservanti: Come nella cosmesi, questo ingrediente è tra i più difficili da tollerare. In particolare, il nemico principale è il Triclosan, registrato nel 1969 addirittura come pesticida. Il Triclosan, battericida multiuso ampiamente utilizzato nella grande distribuzione, trova posto anche nel dentifricio come gustoso antiplacca. Recenti studi mettono in evidenza i danni che può causare il Triclosan ai muscoli, al cuore con la capacità di accumularsi nei tessuti umani e quindi nel latte materno. Il Triclosan non solo non è amico della nostra salute, ma non piace neanche all’ambiente! Una volta smaltito si accumula in sedimenti dove rimane per moltissimo tempo.

Come fare quindi per orientarsi ? Imparare a leggere l’etichetta sicuramente è una strategia vincente per scegliere al meglio qualsiasi cosmetico che vogliamo mettere in bocca o sulla pelle nostra o dei nostri bimbi. Ci possono venire in aiuto anche le certificazioni presenti in etichetta, come ICEA.

L’alternativa è realizzare dei dentifrici fai da te, oppure acquistare dei dentifrici biologici come questo dello storico marchio Bjobj.

Consiglio: Lavarsi una volta a settimana i denti con il bicarbonato aiuta a mantenere i denti puliti ed in salute !

Non dimentichiamoci che per una corretta igiene orale, oltre che alla scelta di un “sano” dentifricio, è importante scegliere un buon spazzolino e utilizzare il filo interdentale almeno una volta al giorno !

fonte terranuova
photo by:


makelessnoise

The post Dentifricio: Sai cosa ti metti in Bocca ? appeared first on L’ecoBottega, il BLOG.

Prosegui la lettura su: Dentifricio: Sai cosa ti metti in Bocca ?

L’ecoBottega, il BLOG

Dentifricio: Sai cosa ti metti in Bocca ?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi