Crisi ambientale in West Virginia: fuoriuscita di solventi chimici lascia 300000 persone senza acqua potabile

Crisi ambientale in West Virginia: fuoriuscita di solventi chimici lascia 300000 persone senza acqua potabile

Crisi ambientale in West Virginia: fuoriuscita di solventi chimici lascia 300000 persone senza acqua potabile
Vedere degli americani che fanno la coda per ore per l’acqua potabile è cosa piuttosto insolita, ma è ciò che è avvenuto in West Virginia in seguito alla grave contaminazione ambientale causata dalla fuoriuscita di quasi 20000 litri di un pericoloso solvente chimico dall’Azienda Freedom Enterprise nei pressi della…

via Ecoblog.it:

|

Crisi ambientale in West Virginia: fuoriuscita di solventi chimici lascia 300000 persone senza acqua potabile


Vedere degli americani che fanno la coda per ore per l’acqua potabile è cosa piuttosto insolita, ma è ciò che è avvenuto in West Virginia in seguito alla grave contaminazione ambientale causata dalla fuoriuscita di quasi 20000 litri di un pericoloso solvente chimico dall’Azienda Freedom Enterprise nei pressi della capitale Charleston.

Il 4-Metiylciclohexanemetanolo (MCHM) è un composto organico usato nella lavorazione del carbone: secondo la Hazardous Substances Data Bank l’esposizione, in particolare prolungata o ad alte concentrazioni può produrre irritazioni agli occhi, pelle, alte vie aere e mucose, sfoghi della pelle e mal di testa. “Alte esposizioni per contatto epidermico e inalazione possono causare danni al cuore, al fegato, ai reni e ai polmoni e possono causare la morte”.

La perdita è avvenuta giovedì mattina, ma solo in serata la società di gestione dell’acqua ha diramato un avvertimento aumentando il panico. Per questo, per misura precauzionale il governatore ha dichiarato lo stato di emergenza in 9 contee proibendo l’uso dell’acqua potabile in un’area in cui vivono 300000 persone.

L’aspetto più terrificante della crisi è che non si sa esattamente quanto MCHM è penetrato nella falda, per cui non si può dire quando sarà possibile tornare a usare l’acqua. Non esistono nemmeno metodi standard per testare la tossicità del MCHM in acqua, perchè questo composto non è usato per il trattamento delle acque e nonc’è esperienza in proposito.

Ieri la Federal Emergency Management Authority ha promesso l’invio di un milione di litri d’acqua (poco più di tre litri a testa), dopo che tutti i punti vendita sono stati presi d’assalto (vedi foto in basso). La polizia ora sovrintende alla distribuzione.

Crisi ambientale in West Virginia: fuoriuscita di solventi chimici lascia 300000 persone senza acqua potabile é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 23:43 di sabato 11 gennaio 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.




Prosegui la lettura su: Crisi ambientale in West Virginia: fuoriuscita di solventi chimici lascia 300000 persone senza acqua potabile

Ecoblog.it

Crisi ambientale in West Virginia: fuoriuscita di solventi chimici lascia 300000 persone senza acqua potabile

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi