Bouquet da Sposa Alternativi Eco Friendly

Bouquet da Sposa Alternativi Eco Friendly

Durante i preparativi di un matrimonio, è necessario organizzare ogni singolo aspetto e scegliere la location, il fotografo, le partecipazioni, le bomboniere, il fotografo, l’abito da sposa edil bouquet da sposa.

Di solito siamo abituati a vedere spose con sgargianti bouquet di fiori freschi tra le mani, sfilare lungo la navata centrale della chiesa e poi vederle portarselo dietro fino al tradizionale momento del “lancio del bouquet“.

I tempi però stanno cambiando e grazie alle tedenze dattate dagli eventi wedding più famosi, unite ad una sempre maggiore presa di coscienza su quanto sia importante salvaguardare le risorse del pianeta Terra, sono sempre di più le spose che scelgono un bouquet di fiori finti.

Il Bouquet di fiori finti

Quando parliamo di fiori finti, non intendiamo bouquet formati da quegli antiestetici fiori di plastica che si possono trovare nei negozi di casalinghi o nella bottega del “cinesino” all’angolo della strada.

Parliamo invece di creazioni originali scaturite dalle mani di esperti artigiani del bouquet che, utilizzando determinati materiali, riescono a dar vita a delle vere e proprie opere d’arte, eleganti e raffinate, ideali per un matrimonio con queste caratteristiche. Sono dei veri e propri bouquet da sposa particolari ed estremamente chic.

Sono stati ribattezzati “bouquet alternativi” perché alternativi ai bouquet di fiori freschi.

Ma perché si dovrebbe utilizzare un bouquet di fiori finti al posto di quello di fiori veri?

Sono molte le ragioni per motivare questa scelta e prima di andare a parlare di quali tipi di bouquet e con quali materiali vengono realizzati, le elenco di seguito.

Scelta Eco Friendly

I bouquet alternativi veri e propri, utilizzano materiali biodegradabili e riciclabili e quindi non hanno impatto sull’ambiente. Per riciclabile intendiamo dire che possono essere trasformati in qualcos’altro alla fine del loro ciclo di vita e non che vengano realizzati con materiali di riciclo (anche se poi sarebbe possibile farlo).

Inoltre non impattano sull’ecosistema. Se si decide di utilizzare fiori fuori stagione, questi proverrebbero da coltivazioni in cui le piantine vengono stressate per crescere e fiorire nel periodo sbagliato.

Stagionalità dei fiori

Riprendendo poprio il discorso fatto appena sopra, un bouquet di fiori finti non sarà soggetto alla stagionalità. In sostanza, se alla sposa piacerebbe inserire un fiore che nel periodo in cui si celebra il matrimonio non è disponibile, con i fiori alternativi questo problema non si pone. Sarà così possibile avere un bouquet con fiori di campo anche in pieno inverno oppure con rose fiorite alla fine dell’estate.

Colori dei Fiori

I fiori presenti in natura sono di determinati colori. E’ anche vero che le manipolazioni genetiche hanno permesso di ottenere fiori dai colori più diversi, nonostante questo, naturalmente non fosse possibile. Infine si possono sempre tingere alcuni tipi di fiore, come la rosa bianca che potrà diventare anche color oro o argento.

Nei bouquet alternativi invece possiamo ordinare fiori di qualisasi colore, perché realizzati in carta, stoffa, gomma crepla e di qualsiasi altra materia manipolabile, nel pieno rispetto della natura.

I Bouquet alternativi sono anti allergici

Questa può sembrare una motivazione secondaria ma se ci mettiamo nei panni della sposa allergica ai fiori diventa un bel problema. Trascorrere il giorno del matrimonio a starnutire o imbottiti di antistaminici non è proprio la cosa che ogni donna sogna sin da bambina.

Per fortuna, i bouquet di fiori finti sono anti allergici, così si potrà scegliere il tipo di fiore che più piace, senza rischiare di incorrere in questo fastidioso inconveniente.

I Bouquet da sposa alternativi si conservano per sempre

Dopo molti anni dal giorno del matrimonio, di solito l’unico ricordo tangibile che rimane è l’album fotografico delle nozze. Il bouquet è appassito da tempo, addirittura dalla sera stessa in cui si è celebrato il rito, religioso o civile che sia stato.

Se si volesse conservare il bouquet da sposa per tutta la vita, l’unica soluzione percorribile è optare per il bouquet di fiori finti. I fiori ricreati con materiali come la stoffa ad esempio, non appassiscono mai e quel ricordo potrà accompagnare la sposa per sempre.

Leggerezza e maneggevolezza

Altro punto a favore dei bouquet da sposa alternativi è l’estrema leggerezza e maneggevolezza degli stessi. Questo non vuol dire che non siano robusti, anzi… Gli artigiani del bouquet da sposa stanno molto attenti a questo aspetto. Certo, non lo si potrà lanciare addosso al muro ma per lo meno durante la giornata sarà molto più resistente rispetto al bouquet di fiori veri. Inoltre questi bouquet vengono realizzati con un’impugnatura bilanciata, il che vuol dire che per tutto il giorno del matrimonio, potranno essere portati dietro agevolmente e senza fatica.

Il bouquet di riserva: bouquet da lancio

Molto spesso le spose desiderano portare il bouquet da sposa presso la tomba di un loro caro estinto. Così facendo però è probabile che si debba rinunciare alla tradizione del lancio del bouquet. Questa tradizione prevede che la sposi si volti di spalle alle invitate nubili e lanci il bouquet alla cieca. La ragazza che per prima lo afferrerà, sarà la prossima a ricevere una proposta di matrimonio. Questo però comporta il forte rischio che il bouquet si rovini e che non possa essere più utilizzato per il seguito del servizio fotografico matrimoniale.

E anche in questo caso ci viene in aiuto il bouquet di fiori finti. Infatti molte spose si fanno realizzare un secondo bouquet di fiori finti, proprio per poterlo lanciare (i cosiddetti boquet da lancio) e per poter così infine, portarsi il bouquet con cui si sono sposate a casa.

Tipologie di Bouquet di fiori finti

Gli esperti artigiani del bouquet, quelli professionisti, sono in grado di realizzare bouquet da sposa partendo da qualsiasi materiale, purché sia lavorabile. Fare un elenco di tutti questi materiali sarebbe esageratamente lungo, per cui ci limiteremo a citare quelli più utilizzati, senza rinunciare a citare qualcosa di veramente unico e particolare.

Bouquet da sposa con fiori di carta

Partendo da vari tipi di carta, è possibile realizzare magnifici bouquet da sposa, riecercate composizioni floreali dall’aspetto morbido e delicato, romantico o retrò, moderno o di tendenza.

La carta è uno dei materiali più versatili in assoluto ed è utilizzata per realizzare bouquet classici, alternativi, Shabby Chic, Boho Chic, Country Chic, fino al più recente stile di tendenza chiamato Baroque.

Per i bouquet da sposa di carta si può utilizzare carta e cartonicno, ma anche carta crespa, carta di giornale o carta di spartiti musicali. Non c’è limite né all’utilizzo, né alla fantasia.

La sposa che stia pensando concretamente a farsi realizzare un bouquet di fiori di carta, potrebbe avere il dubbio che la carta sia esageratamente fragile e che non resista allo “strapazzamento” del matrimonio. Ma in realtà, questi bouquet vengono realizzati con una precisa tecnica che li rende robusti e resistenti. L’impugnatura poi, garantisce maneggevolezza e leggerezza senza pericolo di rovinare il boquet in caso di urti accidentali.

Bouquet da sposa con fiori di stoffa

Altro materiale molto indicato per la realizzazione di bouquet da sposa è la stoffa. Quasi tutti i tipi di stoffa sono adatti per creare i fiori della composizione. Naturalmente dipende anche dall’effetto che si vuole dare al bouquet. Un bouquet da sposa di rose bianche, sarà molto bello se realizzato con la seta. Per un matrimonio country chic sarà la juta ad arricchire la composizione floreale. 

Alla stregua dei bouquet di carta, i bouquet da sposa di stoffa sono estremamente robusti e manegevoli. Se impreziositi con perle strass e gioielli, si può dar vita ad un vero capolavoro floreale. Solo che i fiori sono si stoffa.

Bouquet di Perle

La sposa molto chic, che predilige uno stile elegante con abbinamento “total white” con l’abito nuziale, potrebbe optare per un bouquet di perle. Le perle si prestano splendidamente a questo intento e donano quel qualcosa di romantico in più alla sposa. naturalmente, a meno che non siate amanti del lusso sfrenato, si utilizzeranno delle perle bijoux, altrimenti questo tipo di bouquet costerebbe un capitale.

Bouquet di fiori finti misto

Quasi sempre, l’abbinamento vincente è quello misto. Utilizzare fiori di stoffa con le perle restituisce un risultato dal sicuro impatto emotivo, provocando il cosiddetto effetto WOW!. Ma ci sono altri materiali in questo senso, che rendono un bouquet alternativo unico. Uno di questi è il rame.

Lavorando sapientemente il rame, si possono ottenere delle lamine lucenti che vano a ricreare i petali di un fiore. Molto indicato per rose e peonie, fiori corposi ed importanti.

Lo Stile del Bouquet da Sposa

Sempre più spesso i matrimoni moderni vengono festeggiati in un particolare stile. Quale sposina non conosce lo Shabby Chic? Anche il Country Chic è molto conosciuto. In comune hanno l’ambientazione all’aperto, con decorazioni floreali (di diversi toni l’uno dall’altro stile) e le lucine bianche appese in fila lungo lo spazio dove avvengono i festeggiamenti.

Gli stili del 2019, per la sposa di tendenza, sono invece il Wedding Baroque ed il Boho Chic. Lo si è stabilito guardando le sfilate e gli orientamenti degli stilisti del wedding, durante i Bridal Week tenuti nella scorsa primavera nella maggiori città della moda del mondo.

E’ giocoforza che il bouquet della sposa dovrà adattarsi a questi stili e quindi dovranno avere determinate caratteristiche. Tralasciando la forma del bouquet che è meno importante, quello che contano sono i colori ed i particolari. Il Bouquet Barocco dovrà essere sfarzoso fino all’eccesso senza però trascendere dai canoni del buon gusto. Il colore predominante sarà l’oro, in contrasto con il bianco puro ed altri colori complementari. Il Bouquet Boho Chic invece sarà ricco di fiorellini, oppure fiori eleganti come la rosa e la peonia. I colori principali del Boho Chic sarnno il rosa cipria, il bianco antico e l’azzurro polvere.

Se si opta per un bouquet da sposa di fiori finti, l’elemento da tenere in considerazione è sempre l’ecosostenibilità, perché i bouquet alternativi veri, sono solo eco friendly.

 

BioNotizie.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.