Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro

amazon basics 2

Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro

Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro
É stato firmato, il 9 dicembre 2013, un importante decreto in relazione alla produzione e allo sfruttamento delle biomasse. Tale decreto autorizza infatti l’avvio all’incentivazione del biometano. Nunzia De Girolamo, ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, esplica, in un comunicato, il significato del decreto, spiegando quali saranno i benefici dell’inziativa per …

via Ecosostenibile:

|Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro

Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro

Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro
É stato firmato, il 9 dicembre 2013, un importante decreto in relazione alla produzione e allo sfruttamento delle biomasse. Tale decreto autorizza infatti l’avvio all’incentivazione del biometano. Nunzia De Girolamo, ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, esplica, in un comunicato, il significato del decreto, spiegando quali saranno i benefici dell’inziativa per il nostro Paese. Secondo la De Gerolamo, con questa decisione si tende a valorizzare la produzione di biomasse agricole, in modo da renderle un aspetto importante sia come fonte di reddito per gli agricoltori, sia come fonte di risparmio energetico per la nazione, considerando ache il suo impatto positivo nell’ambito dell’ecosostenibilitá.

L’Italia risparmierá infatti sull’importazione di gas in quanto, dalla firma del decreto, é di fatto autorizzata l’immissione di gas metano originato dalle biomasse, il cosiddetto biometano, direttamente nella rete pubblica di gas naturale. Inoltre ci si aspetta un aumento del PIL agricolo.

Il decreto per la “Incentivazione del biometano immesso nella rete del gas naturale“, come dice il testo ufficiale, é stato sottoscritto e commentato anche dal Ministro dell’Ambiente e dal Ministro dello Sviluppo Economico.
In generale viene sottolineato come lo sfruttamento delle biomasse sia una risorsa rinnovabile molto promettente e particolarmente idonea alle caratteristiche del nostro Paese, e il biometano prodotto puó facilmente essere miscelato con il gas naturale.

Il metano in Italia é giá distribuito in modo capillare, quindi non sono necessari appositi adeguamenti strutturali. Esistono giá piú di 1000 impianti connessi con le aziende produttrici, sia per l’immissione di energia elettrica, sia per l’erogazione diretta di biogas.
Il biometano é anche utilizzabile come combustibile per gli autoveicoli predisposti.
In tal senso, al fine di favorire le aziende agricole produttrici di biomasse e di biometano, nel decreto é previsto un bonus incentivante, su specifica richiesta, che dá la possibilitá alle imprese di creare presso le proprie strutture, impianti di distribuzione di biometano per veicoli a motore.

Un altro passo importante verso la liberazione dai combustibili fossili e la riduzione delle immissioni inquinanti.

Prosegui la lettura su: Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro

Ecosostenibile

Biomasse e biometano: per il governo sono il futuro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi