Bike Sharing a Milano: un 2012 da record

Bike Sharing a Milano: un 2012 da record

Yes.life: il web magazine della sostenibilità ambientale e della vita sostenibile e divertente

Bike Sharing a Milano: un 2012 da record

Le forme alternative di mobilità hanno bisogno di essere coadiuvate da misure intelligenti. Ne è una dimostrazione il caso di Milano, che chiude un 2012 d’oro per la ciclabilità.

Il tema del trasporto pubblico e privato è da molti anni ormai al centro del dibattito. Nonostante ciò ha faticato per molti versi ad entrare di diritto nelle pagine principali dell’agenda politica. Eppure attorno a questa tematica ruotano dinamiche dalle ricadute vastissime. Se, dal punto di vista ambientale, queste sono connesse principalmente con il livello di emissioni generato dai mezzi di trasporto basati, quasi unicamente, sui combustibili fossili, forse ci dimentichiamo troppo spesso che il sistema di trasporto cui ci affidiamo influenza in massima parte la struttura e la conseguente vivibilità degli spazi che abitiamo. Per non parlare poi delle dinamiche economiche.

Già da tempo, e non solo in Italia, si era fatta viva la necessità di portare all’attenzione dei nostri rappresentanti ciò che a tutti pareva evidente, e cioè che le nostre città si sono via via sviluppate “a misura d’auto” con la conseguente mancanza di strutture adatte ad accogliere metodi di trasporto alternativi. Successivamente, ed in special modo nell’ultimo anno, si è cercato di far notare, tramite campagne come #Salvaiciclisti, che tale struttura ha finito con il rappresentare un vero e proprio pericolo per tutti quelli che avevano compiuto la scelta di passare alle due ruote a pedali.

Da un lato le regolamentazioni sempre più stringenti in materia di emissioni (anche se si potrebbe fare di più), dall’altro la constatazione che le nostre città stessero divenendo sempre più vere e proprie prigioniere del traffico automobilistico, hanno spinto sempre più amministrazioni locali a pensare misure che incentivassero l’uso della bicicletta a scapito dell’auto. Caso emblematico, appunto, quello di Milano. L’Ecopass prima, potenziato poi nell’Area C, ed un piano di bike sharing capillarmente distribuito per il territorio comunale, hanno permesso di raggiungere risultati fino a ieri forse inimmaginabili per una grande città italiana.

Il 2012 si è infatti chiuso con numeri da record per il BikeMi: 1.426.682 prelievi (+32% rispetto al 2011) e un aumento del 24% degli abbonamenti annuali, passati da 13.340 nel 2011 a 16.518.  La media di iscrizioni al servizio di bici a noleggio, da inizio anno, è salita a 20 al giorno, contro le dieci dello stesso periodo 2011. Aumentano tantissimo anche i prelievi giornalieri di bici gialle: nel gennaio 2011 erano 1.600 in media, dopo l’avvio di Area C, il 16 gennaio scorso, sono saliti a 3.600. Il Comune di Milano fa sapere che le bici gialle a Milano hanno superato quota 3.300 e le stazioni attive sono oggi 174.

L’assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano Pierfrancesco Maran ha dichiarato: “Il cambiamento avviene soprattutto se diventa una sfida culturale, un modo per vivere la città diversamente – ha proseguito l’assessore Maran -, rispettando gli altri e assumendo uno stile di vita più sostenibile. La mobilità, per funzionare, dovrebbe permettere ai cittadini di muoversi liberamente con qualunque mezzo e la bicicletta è anche un simbolo di come una città diventa più accogliente e vivibile”.
E proprio in questa direzione va la pubblicazione, da parte di Palazzo Marino, di una pagina specificatamente dedicata a chi su due ruote si muove nel capoluogo lombardo, chiamata “Milano in bici”. Uno strumento utile a consultare tutte le informazioni utili per spostarsi in bicicletta, il piano di ampliamento delle piste ciclabili, la mappa delle nuove rastrelliere e delle zone 30, le informazioni sul bikesharing e gli indirizzi delle ciclofficine della città.

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Bike Sharing a Milano: un 2012 da record

Argomenti trattati: 21030 | YesLife: Scienza e Tecnologia – Mobilità Sostenibile – Moda e Bellezza – Design e Architettura – Viaggi e Natura – Eco Cultura e Società – Prodotti e Consumi Eco
Altre informazioni inerenti Bike Sharing a Milano: un 2012 da record:

Yes.life: il web magazine della sostenibilità ambientale e della vita sostenibile e divertente
Yes.life è il web magazine della vita sostenibile, ecologica,solidale,green,e divertente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi