4 rimedi naturali per eliminare i cattivi odori dal frigorifero

Anche a voi sarà capitato, almeno una volta, di aprire il vostro frigorifero e sentir uscire un’odore a dir poco sgradevole. I motivi di quel cattivo odore possono essere vari, dai cibi rovinati, ammuffiti, o mal conservati.

Il problema può essere risolto facilmente grazie a degli efficaci rimedi naturali. Ricordiamo però che sarebbe opportuno almeno una volta al mese, svuotare tutto il frigorifero per igienizzare e disinfettare tutti gli scomparti.

Aceto e bicarbonato

Versate un po’ di bicarbonato o un po’ di aceto in un bicchiere e riponetelo in un angolo del frigorifero: assorbirà i cattivi odori;

Limone

Come per l’aceto ed il bicarbonato, anche il limone elimina e copre i cattivi odori. Prendete l’abitudine di conservare i limoni che avete utilizzato per cucinare. Il vero rimedio della nonna vede il limone decorato “a corona” con dei chiodi di garofano;

Caffè

Il caffè è un prezioso alleato nella lotta ai cattivi odori del frigo, grazie alla sua funzione di “mangia-odori”. Potete utilizzare sia la bratta (lo scarto del caffè dopo il suo utilizzo), sia la confezione vuota (ricordate di non buttarla). Basterà lasciare in fondo al frigorifero o la bratta in una ciotolina, oppure il sacchetto ben piegato;

Patata

Anche le patate riescono ad assorbire gli odori. Basterà riporre una patata sbucciata in fondo al frigorifero per almeno una notte. Per evitare sorprese, rimuovete la patata al mattino seguente;

photo credit: ericmay via photopin cc

Lecobottega Blog

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi