“Quanto ci costa essere Italiani?” lo scopriamo nel nuovo instant book di Angelo Bruscino.

amazon basics 2

Il sud depresso, i giovani bamboccioni, gli industriali falliscono. Ecco l’istantanea del nostro paese, oggi. Un’istantanea che, a volte, sembra essere solo un luogo comune. Questo accade, ad esempio, nell’ultimo libro di Angelo Bruscino, giovane imprenditore napoletano, “Quanto ci costa essere italiani?”.

Nato dall’esperienza maturata sul campo, il libro di Angelo e? un instant book, ovvero una raccolta degli articoli piu? significativi, pubblicati dall’autore sul proprio blog www.sostenibilita.org.
Un viaggio, che porta il lettore ad attraversare tre luoghi ideali: l’inferno della crisi e della recessione; il purgatorio, della necessita? di risanare un ambiente sempre piu? sfruttato e dimenticato; il paradiso, di chi ha provato e ce la sta facendo, nonostante tutto.

Un diario, dove le riflessioni di un giovane italiano nell’era della crisi, si uniscono a quelle dell’industriale che ogni giorno si impegna attivamente sul campo, nonostante le difficolta? economiche di un periodo di forte recessione.
Quello che ne risulta e? un quadro a volte drammatico, a volte di buone speranze, dell’Italia di oggi. Dal governo del fare, alla crisi ambientale. Dalle aziende in recessione, a chi apre nuovi mercati e nuove professionalita?. “Quanto ci costa essere italiani?”sembra nascere,cosi?,dalla penna di chi ha compreso che un buon paese ed una buona politica, parte da cittadini consapevoli e partecipi. Che la crisi si sconfigge con il fare e non con il dire. Che un altro futuro, in questo orizzonte incerto, e? possibile.

“Quanto ci costa essere italiani?” e? in libreria dal 29 novembre e sara? presentato al pubblico lo stesso giorno, presso la Fondazione Valenzi di Napoli, a partire dalle 17.30. Una chiacchierata con l’autore, moderata da Roberto Race e che vedra? l’intervento dell’editore, Tullio Pironti, e di Leonardo Impegno e Gianni Lettieri.

Per info su “Quanto ci costa essere italiani?”
www.quantocicostaessereitaliani.it – mail: social@blackpotatoes.com

Per leggere in anteprima le prime pagine del libro:
http://issuu.com/blackpotatoes/docs/previewbookforsite

Per info sull’evento:

Fondazione Valenzi

www.fondazionevalenzi.it

Tel. 081. 193.21.606 | 07 | 08 Fax 081. 193.21.604 info@fondazionevalenzi.it

Casa Editrice Tullio Pironti

www.tulliopironti.it

Tel. 081 549.97.48
Tel. 081 21.80.169
Fax 081 564.50.26 editore@tulliopironti.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi