Energia infinita: la NASA l’ha scoperto?

amazon basics

Un nuovo motore ad energia infinita, in grado di viaggiare nello spazio senza utilizzare alcun carburante. Ecco cosa hanno presentato alcuni scienziati NASA come risultato di un esperimento che servirebbe per la costruzione del primo motore spaziale nella storia dell’umanità ad energia infinita.

Sono gli scienziati della NASA dell’Eagleworks Laboratories di Houston, in Texas che affermano di aver ottenuto energia per muoversi da un contenitore senza carburante, ma invece pieno di microonde che rimbalzavano al suo interno.

Sarebbero i risultati dei test compiuti sulle teorie dello scienziato italioamericano Guido Fetta: un modo di produrre energia cinetica eterna, da utilizzare nei viaggi spaziali delle navette.

Il nuovo sistema ha già un nome: Cannae Drive. Si basa sul rimbalzo delle microonde da una parte all’altra di un particolare contenitore dalla forma speciale, che, sfruttando il fenomeno fisico della risonanza, sarebbe capace di generare una differenza nella pressione delle radiazioni, e causare così una spinta verso la parte più larga del contenitore. Questo movimento di energia potrebbe creare, secondo la NASA, una spinta direzionale quasi eterna.

Il ‘rimbalzo’ che sfrutta la risonanza potrebbe aumentare enormemente quest’energia, che inizialmente sarebbe molto bassa, purché le frequenze energetiche siano coerenti, e cioè uguali in esatti multipli o sottomultipli.

Per adesso il Cannae Drive è ancora un esperimento di laboratorio, ma le sue premesse sono comunque meravigliose, al limite della fantascienza: riproducendo questo modello ad energia infinita su larga scala si potrebbe costruire il primo motore spaziale capace di muoversi per sempre.

Bisognerà ovviamente aspettare. Attualmente l’innovativo motore è stato capace di generare tra 30 e 50 micronewton di spinta, una quantità di energia ancora troppo piccola, pari allo 0.03 – 0.05 per mille della forza generata da un iPhone quando è tenuto in mano, ma comunque il tutto è scientificamente molto rilevante.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi