Weekend d’autunno all’insegna dell’enoturismo

Weekend d’autunno all’insegna dell’enoturismo

Weekend d’autunno all’insegna dell’enoturismo
Fin dai tempi degli antichi romani, l’Italia è un paese le cui radici e tradizioni sono strettamente legate al mondo del vino. Un mondo che sta risvegliando sempre più l’interesse dei viaggiatori locali e stranieri, come dimostra il successo dell’enoturismo. E quale periodo migliore di settembre, epoca di vendemmie e…

via Agriturismi.it:

|Weekend d’autunno all’insegna dell’enoturismo - BioNotizie.com

Weekend d’autunno all’insegna dell’enoturismo

enoturismo

Fin dai tempi degli antichi romani, l’Italia è un paese le cui radici e tradizioni sono strettamente legate al mondo del vino. Un mondo che sta risvegliando sempre più l’interesse dei viaggiatori locali e stranieri, come dimostra il successo dell’enoturismo. E quale periodo migliore di settembre, epoca di vendemmie e feste contadine, per scoprire le più interessanti regioni d’Italia dove coniugare l’amore per questa divina bevanda con la bellezza dei panorami e la ricchezza culturale?

Per darvi l’ispirazione per i prossimi viaggi, ecco alcune destinazioni scelte dal blog di eDreams dove passare qualche giorno in “compagnia” del nettare di Bacco.

Tra le colline del Prosecco

La prima “Strada dei Vini” italiana si trova proprio qui, tra le colline di Conegliano e Valdobbiadene, in provincia di Treviso. Lungo la via, il visitatore può immergersi in una natura incontaminata e scoprire borghi millenari, dove tradizioni e sapori sono gli stessi di sempre. Tra una visita a un castello o a una villa e una cena a base di salumi, carne allo spiedo, funghi, grappe, si penetra nel mondo del Prosecco, uno dei vini più famosi e apprezzati d’Italia. Grazie all’iniziativa “Weekend in cantina” è possibile, ogni fine settimana, visitare una delle cantine partecipanti per un costo di 5€ con degustazione.

Nella terra del Franciacorta

Le uve Chardonnay e Pinot Nero, da cui nasce un apprezzatissimo spumante Franciacorta, crescono sulle colline dell’omonima regione, un mix di dolci pendii, paesaggi rilassanti e buona cucina. Potrete assaggiare un bicchiere di bianco, rosè o satèn in una delle tante cantine aperte per visite guidate e poi visitare le bellezze della regione: il lago d’Iseo, le antiche abbazie ed il Parco delle Torbiere, per esempio.

In Puglia, nella regione vinicola rivelazione del 2013

Quest’anno, l’unica regione italiana ad essere apparsa nella classifica delle 10 migliori del mondo per gli amanti del vino stilata dalla rivista WineEnthusiast è stata la Puglia. Per scoprire perchè è così apprezzata dagli enoturisti, cercate un volo per Bari e partecipate allamanifestazione “Puglia open days”: ogni giovedì si organizzano visite alle aziende vitivinicole della regione, per abbinare vigneti e cantine alle meraviglie culturali e paesaggistiche pugliesi.

Piemonte, zona del Barolo

Passeggiate rilassanti lungo la “Strada del Barolo”, tra le colline coltivate a vigneto, scoperta del territorio delle Langhe, con i suoi antichi borghi arroccati e i suoi abitanti fieri delle loro radici e tradizioni e visita alle tante cantine che producono questo eccezionale vino…tutte esperienze che possono rendere molto speciale un fine settimana in Piemonte. Non perdetevi poi l’interessante Museo del Barolo, nel Castello di Felletti in provincia di Cuneo.

Prosegui la lettura su: Weekend d’autunno all’insegna dell’enoturismo

Agriturismi.it

Weekend d’autunno all’insegna dell’enoturismo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi