Vini. L'Emilia Romagna racconta il suo lato bio e cosmopolita a Vinitaly

prozis amminoacidi

Vini. L'Emilia Romagna racconta il suo lato bio e cosmopolita a Vinitaly

fonte

Vini. L'Emilia Romagna racconta il suo lato bio e cosmopolita a VinitalyUn banco d’assaggio dedicato al biologico, promozione del bere consapevole e molto altro al Padiglione 1 di Veronafiere dove dal 7 al 10 aprile i vini dell’Emilia Romagna incontreranno anche i sapori bulgari e greci.

VINITALY – PADIGLIONE 1. A Vinitaly l’enologia dell’Emilia Romagna svela il suo lato bio e cosmopolita all’insegna del bere consapevole anche per i più giovani. Dal 7 al 10 aprile Enoteca Regionale Emilia Romagna porterà nel padiglione 1 una serie di iniziative originali, come Mediterranean Wines, un vero e proprio viaggio sensoriale nella cultura enoica mediterranea che si presenta ufficialmente nella città di Giulietta e Romeo. Senza contare cocktail d’autore e prodotti biologici.
Proprio Mediterranean Wines è una delle principali novità 2013: si tratta dell’unico progetto inter-stato del settore vinicolo approvato in sede europea, di cui Enoteca Regionale Emilia Romagna è ente proponente insieme al Consorzio dei produttori di vino greci e la Camera della vite e del vino della regione di Plovdiv – Trakia (Bulgaria). Durante la fiera, nell’area ristorante del padiglione 1 i vini delle cantine presenti sposeranno non solo i piatti della tradizione locale ma anche i sapori bulgari e greci delle regioni partner di questo progetto.
L’iniziativa sarà presentata alla stampa martedì 9 aprile alle ore 10.30. Grazie a Mediterranean Wines la cultura del vino che accomuna i popoli mediterranei diventa filo conduttore per la promozione di un approccio sano al nettare di Bacco e per la valorizzazione dei vini a denominazione delle tre regioni partner.
Le sorprese del ristorante del padiglione 1 non si limitano a un menu “cosmopolita”: gli ospiti del padiglione 1 potranno scoprire cocktail d’autore made in Emilia Romagna degustando Pignoletto, Lambrusco, Sangiovese, Gutturnio e gli altri vini della regione nelle creazioni del barman Giancarlo Mancino, vincitore nel 2000 del World Barman Championship.
Ma l’Emilia Romagna, prima regione in Italia per consumo di prodotti biologici e sesta per superficie vitata a regime biologico, valorizzerà a Vinitaly anche questa sua attenzione per l’ambiente e per la riduzione dei trattamenti in vigneto e in cantina. All’interno del padiglione 1 i visitatori potranno degustare i vini biologici prodotti in regione in un banco d’assaggio dedicato e incontrare presso l’area eventi alcuni dei maggiori esperti del settore, che Domenica 7 aprile alle ore 11.30 si faranno interpreti di diversi approcci al vino “naturale” e si confronteranno sulle sue prospettive di mercato.
Il tutto in un padiglione completamente rinnovato dove sarà possibile rilassarsi nella piazza centrale, partecipare alle tante iniziative in programma nell’area eventi e incontrare presso gli stand circa 180 produttori. Per rendere ancora più ricca l’offerta, la superficie dedicata alle aziende è stata ampliata fino a coprire 2.290 mq su 3.396 mentre i punti di servizio sono stati dislocati in diversi punti per una maggiore efficienza.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Argomenti trattati: 2313 | Vino | Enologia | Enogastronomia | Itinerari Enogastronomici | Vini Tipici | Itinerari del Gusto |
Altre informazioni inerenti Vini. L'Emilia Romagna racconta il suo lato bio e cosmopolita a Vinitaly: , , http://www.viniesapori.net/rss.php, Vini e Sapori News – FEED RSS, News dedicate a tutti gli amanti del mondo dell’enogastronomia: informazione, curiosita’, indagini, storie di vini e molto altro ancora…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi