Ventisei maestri pasticceri e pastry chef, diciannove corsi, tredici laboratori. Art&Pastry dà i numeri sul festival

Ventisei maestri pasticceri e pastry chef, diciannove corsi, tredici laboratori. Art&Pastry dà i numeri sul festival‘CiockArt Cup’, quattro scuole si confrontano su una scultura di cioccolato.

Ora più che mai è il momento della pasticceria d’autore: Art&Pastry, Festival di Alta Pasticceria a Lugano (Svizzera), il 2 e 3 marzo 2013. Il festival Art&Pastry è a Lugano (Svizzera), il 2 e 3 marzo 2013, ma sin da ora è possibile accreditarsi ai corsi e laboratori. Il festival è un momento di confronto internazionale sul mondo della pasticceria, con momenti di dibattito, tra tavola rotonda e cooking show, concorsi, diciannove corsi pratici e tredici laboratori dimostrativi, con il coinvolgimento di ventisei tra maestri pasticceri, pastry chef e artisti di pasticceria provenienti da Italia, Spagna, Francia, Svizzera, Inghilterra, Indonesia. Il programma con tutti i dettagli è online sul sito www.artanpastry.com.
Tra gli altri eventi collaterali, da segnalare “CiockArt Cup”, contest dei giovani talenti, ovvero il concorso che coinvolge due scuole di parte Svizzera e due di parte di Italiana, che si confronteranno sulla realizzazione di una scultura di cioccolato. Gli allievi e apprendisti si sfideranno nella creazione di una scultura di cioccolato con praline. Gli Istituti che partecipanti sono: Centro Professionale di Trevano, Lugano – Scuola di Friborgo, Canton Friborgo- IAL LOMBARDIA, Saronno (VA) – Istituto Bellissario Giolitti, Mondovì (TO). A valutare le realizzazioni: Eliseo Tonti (Presidente di giuria), Paolo Loraschi (Pasticceria Al Porto), Gino Fabbri (Presidente AMPI), Livia Chiriotti (Pasticceria Internazionale).
Intanto, aspettando il festival, Art&Pastry lancia la terza e ultima sfida, rivolta a food blogger, aspiranti pasticceri e professionisti: ricreare una ricetta firmata dall’eclettico maestro pasticcere Gianluca Fusto, un vero ingegnere del gusto. La ricetta proposta è: “Crema di zucca, nocciola e paccheri”. Il regolamento è semplice: bisogna ricreare – con la possibilità di semplificare, vista la complessità della ricetta proposta – la ricetta di Gianluca Fusto, quindi con la libertà di sostituire ingredienti, aggiungerne nuovi o cambiare procedimenti. L’importante è rendere la pasta dolce, senza però modificarne la forma. Poi i basta inviare la foto e la descrizione della ricetta così rielaborata all’indirizzo email: info@artandspastry.com.. La deadline è il 10 febbraio. L’autore della creazione più apprezzata, secondo il giudizio dello stesso Gianluca Fusto, avrà sarà ospite in uno dei laboratori del festival Art&Pastry! Per dettagli: http://www.facebook.com/ArtPastry

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi