Spazzatura nelle campagne: anche Pavia i campi scambiati per pattumiere

Spazzatura nelle campagne: anche Pavia i campi scambiati per pattumiereSe a Milano le campagne sono assediate dai rifiuti e si combatte la guerra della spazzatura, Pavia non ride e nei canali irrigui si trova di tutto.

“Ogni mattina dobbiamo fare una sorta di ronda tra i canali e nei campi lungo le strade – afferma Vilma Pirola, agricoltore di Landriano – troviamo di tutto, stufe, batterie, cucine intere, materassi, frigoriferi, bottiglie e pneumatici. Ogni mattina percorriamo il giro dei canali e dei campi lungo le strade, anche interne dell’azienda, per raccogliere sacchi neri pieni di immondizia e ogni sorta di rifiuto”.
“Li carichiamo e li portiamo in cascina dove li consegniamo agli addetti del servizio municipalizzato per lo smaltimento dei rifiuti. Purtroppo – prosegue Vilma Pirola – il regolamento impone di non consegnare più di tre pezzi al mese e a volte, anche unendo più agricoltori superiamo il limite. Per fortuna anche l’amministrazione di Landriano ci viene incontro con il servizio di nettezza urbana che collabora ritirando i sacchi della spazzatura che i maleducati abbandonano lungo le rive dei nostri campi”.
“I nostri agricoltori – dichiara Giuseppe Ghezzi, presidente della Coldiretti di Pavia – svolgono un vero e proprio servizio in prima linea nel presidio del territorio, salvaguardando le aree agricole e quelle comuni che ne danno accesso. I rifiuti nei canali possono provocare intoppi e chiuse che possono anche avere conseguenze gravi, i vetri e altri materiali pericolosi possono causare ferite, per non parlare dell’inquinamento che batterie e medicinali scaduti potrebbero cagionare. I nostri agricoltori controllano e si sobbarcano l’onere dello smaltimento, lo fanno perché amano il territorio e riconoscono nella terra il bene più prezioso del loro lavoro, ma svolgono un servizio alla comunità che spesso è sconosciuto e per nulla apprezzato”.
“Infatti – riprende Vilma Pirola – provocatoriamente, quasi proporrei ai miei colleghi agricoltori di chiedere alle amministrazioni comunali di riconoscerci un compenso per servizio pubblico di pulizia che quotidianamente svolgiamo. A parte le battute si tratta di un grave disagio cui facciamo fronte e che solo con un poco più di senso civico, potrebbe essere facilmente superato”.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi