Redditi agricoli in calo in Lombardia

Redditi agricoli in calo in Lombardia

Redditi agricoli in calo in LombardiaDottori agronomi e dottori forestali lombardi commentano i dati provvisori sulle produzioni agricole 2012 diffusi dalla Regione Lombardia. Buizza: ‘Tiene la produzione, ma calano i redditi: uscita dal tunnel ancora lontana’.

L’uscita dal tunnel della crisi è ancora lontana per l’agricoltura lombarda: è questo, in sintesi, il commento della Federazione dei dottori agronomi e dottori forestali della Lombardia circa i risultati ancora provvisori sull’andamento delle produzioni agricole nel 2012, diffusi nei giorni scorsi dall’amministrazione regionale.
“Se per un verso il calo quantitativo della produzione è stato contenuto entro la soglia dei due punti percentuali rispetto al 2011 – spiega il presidente della Federazione, Giorgio Buizza -, d’altro canto vi sono notizie molto preoccupanti sul versante dei redditi delle imprese agricole, come dimostra l’avvenuta variazione del valore aggiunto del settore, in calo di oltre il 10% rispetto all’anno precedente”.
A che cosa si deve questa significativa contrazione della ricchezza nella fase propriamente agricola della filiera? “Principalmente all’aumento dei costi di produzione – fa notare Buizza – relativi a sementi, concimi e mangimi, ovvero ai fattori di produzione essenziali per l’intera agricoltura professionale di pianura. Non dimentichiamo, inoltre, che il biennio 2011-2012 è stato segnato da un inatteso incremento del costo del gasolio agricolo nella misura del 41%: di fronte a situazioni di questo tipo non vi sono business plan che possano garantire il pareggio ad aziende peraltro già in difficoltà da parecchi anni”.
Se la grande agricoltura di pianura è in crisi, le cose non vanno certo meglio per le realtà delle aree montane e svantaggiate. “Siamo in attesa di vedere come evolverà il dibattito istituzionale sulla nuova politica agricola comune, la cui applicazione sarà comunque rinviata di un anno – osserva Buizza -. In particolare si cerca di capire se, a fronte di una riduzione ormai certa del budget agricolo totale, l’agricoltura montana potrà beneficiare di qualche trasferimento in più sul fronte dei cosiddetti ‘aiuti diretti’. Quel che è certo è che si dovranno incentivare nuove esperienze aziendali che scommettano sulla valorizzazione dei terreni marginali attraverso un’agricoltura di tipo multifunzionale, pena la chiusura di un gran numero di aziende e lo spopolamento di queste aree con inevitabili conseguenze per la tenuta complessiva degli assetti territoriali”.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Redditi agricoli in calo in Lombardia

Fonte:
Argomenti trattati: 2313 | Vino | Enologia | Enogastronomia | Itinerari Enogastronomici | Vini Tipici | Itinerari del Gusto |
Altre informazioni inerenti Redditi agricoli in calo in Lombardia: , , http://www.viniesapori.net/rss.php, Vini e Sapori News – FEED RSS, News dedicate a tutti gli amanti del mondo dell’enogastronomia: informazione, curiosita’, indagini, storie di vini e molto altro ancora…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi