Neve, task force di trattori in tutte le province: a Mantova dopo il sisma adesso si teme il ghiaccio

prozis amminoacidi

Neve, task force di trattori in tutte le province: a Mantova dopo il sisma adesso si teme il ghiaccioNel Mantovano si teme per la tenuta di alcune strutture danneggiate dal terremoto e adesso messe sotto pressione dalle infiltrazioni di ghiaccio e neve, nel Pavese sono state mobilitate task force di trattori anche oggi in tarda mattinata, a Cremona i mezzi agricoli sono intervenuti anche per liberare la centralissima piazza Stradivari.

In totale – spiega la Coldiretti Lombardia – sono oltre mille i trattori che in queste ore si trovano sulla prima linea del fronte anti neve, come risulta dal monitoraggio effettuato in mattinata in tutte le province dai tecnici e dagli uffici zona della Coldiretti.
PAVIA: alle 10.45 di oggi nella zona di Corteolona è stata mobilitata una task force di emergenza con 60 trattori per la pulizia delle strade, che si aggiungono ai 50 già in azione tra Varzi, Voghera, Casteggio e Stradella, Vigevano, Mortara, Mede e la Bassa Pavese. La provinciale per Pavia e la tangenziale di Pavia già questa mattina risultavano percorribili.
MANTOVA: Nel basso mantovano, zona colpita dal terremoto del maggio scorso, a causa delle infiltrazioni di neve e ghiaccio nelle crepe sui muri e sui tetti si registra qualche problema sulla tenuta delle strutture danneggiate dal sisma Su tutto il territorio mantovano sono oltre 1200 i km di strade che la Provincia ha richiesto vengano ripulite dalla neve. Ma sono molte di più se considerate le strade di competenza comunale. Si contano dai 200 ai 300 mezzi in missione anti neve e spargisale. Forti disagi alla circolazione sulla statale goitese (che collega Mantova con Brescia) dove alcuni mezzi pesanti sono finiti fuori strada. La neve però non ha fermato tre agricoltori che si sono regolarmente presentati all'appuntamento settimanale con il mercato di Campagna Amica nel comune di Guidizzolo.
LODI: sono caduti 10-15 cm di neve e ci sono 50 trattori in giro. Viabilità rallentata su tutte le strade.
MILANO: a Melzo 20 cm di neve e 80 trattori in attività. Alcuni sono in giro da stanotte alle 4.30. Nella fascia ovest del Milanese, a Cuggiono si stanno registrando 20 centimetri di neve e decine di trattori in azione. Giuseppe Galbiati dell'azienda agricola Colombo di Gorgonzola è in giro da questa notte alle ore 02.00. Con il suo trattore dotato di lama è impegnato a ripulire le strade nei comuni di Gorgonzola e Pessano e nelle vie di comunicazione che collegano i due centri abitati. Insieme a lui, in questo momento, nell'area sono in azione altri cinque trattori. Tutti insieme continueranno a spalare finchè ce ne sarà bisogno. Le lame che ha a disposizione in parte sono sue, in parte sono fornite dalle amministrazioni comunali. In azienda, per ora, la situazione è sotto controllo.
MONZA: sono caduti fra i 20 e i 30 cm di neve, tutte le aziende agricole con mezzi dotati di lama sono mobilitate Circa 100 trattori i trattori in strada.
BRESCIA: tanta neve da ieri sera ininterrottamente, siamo a 15 centimetri. Gli agricoltori della Coldiretti si stanno organizzando con i trattori per pulire le strade sia di accesso privato che sulle strade comunali al servizio di tutti i cittadini. E' scattata la solidarietà fra aziende vicine per liberare le vie di ingresso alle cascine.
BERGAMO: gli agricoltori di tutta la provincia sono impegnati a liberare le strade per ripristinare i collegamenti con le cascine e permettere alle cisterne di andare a ritirare il latte. La situazione è più pesante nelle zone montane (soprattutto quelle più marginali) dove è caduta più neve e le temperature sono più rigide e quindi il ghiaccio si forma più rapidamente. Elena Baggi, allevatrice di Camerata Cornello (Valle Brembana) spiega che ci sono difficoiltà pure a muoversi con i trattori e si aspettano quelli attrezzati con lo spazzaneve per liberare le strade anche per le cisterne che ritirano il latte dalle stalle. Diversi trattori stanno pulendo le strade: Simone Locatelli, giovane agricoltore di Chiuduno, sta pulendo le strade della zona di insediamenti produttivi al confine con la sua azienda.
CREMONA: in piazza Stradivari a Cremona due trattori all'opera per liberare dalla neve. Nel territorio cremonese la neve cade ininterrottamente dalle ore 22 di giovedì. Sono già caduti oltre 16 centimetri di neve. Soprattutto ad inizio mattinata non sono mancate le difficoltà nella circolazione, sulle strade provinciali, ma anche negli accessi alla città di Cremona. Trattori al lavoro in pieno centro città e su tutte le strade del territorio, per liberare dalla neve e spargere il sale. Primi problemi di isolamento nelle cascine situate fuori paese: "Siamo partiti prestissimo, stamattina con i trattori, per ripulire le strade che ci collegano al paese. Altrimenti il camion che ritira il latte non sarebbe arrivato" spiega l'imprenditrice agricola Anna Magnani, che vive in cascina "Bosco Gerola" a Pizzighettone, dove si allevano 300 bovini, con 170 vacche in lattazione.
COMO: Disagi per la circolazione in entrata in città (incolonnamenti e tempi d'attesa prolungati soprattutto nella zona di Montano Lucino, a sud-ovest della periferia Como). Già una decina i centimetri di neve caduti, continua a nevicare. Segnalati anche mezzi pesanti di traverso.
LECCO: Anche per il Lecchese non si segnalano particolari disagi, se non traffico molto rallentato soprattutto nella zona della Brianza. La neve ha provocato ritardi anche sulle linee ferroviarie.
VARESE: La nevicata non ha colto impreparata nemmeno la provincia di Varese, che ha da subito schierato i mezzi necessaria garantire la viabilità. Trattori spazzaneve sono al lavoro anche per lo sgombero neve delle piste dell'aeroporto intercontinentale della Malpensa.
SONDRIO: in Valtellina sono oltre 30 i trattori mobilitati per pulire le strade.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi