Il radicchio di Treviso sbarca nella stellata la Corte di Villa Abbazia di Follina

GUSTARE IL FIORE DELLA MARCA TREVIGIANA AL Ristorante LA CORTE di FOLLINA.

E' proprio il dolce periodo in cui il tardo autunno si avvia verso il cuore dell'inverno che il radicchio tardivo colora di rosso intenso ed elegante le più gustose ricette.
Ed è in questo periodo che il Ristorante La Corte del Relais & Chateaux Villa Abbazia di Follina, appartenente al gruppo I RISTORANTI DEL RADICCHIO, propone un'originale iniziativa per scoprire i sapori e le bellezze della terra trevigiana.
Da Sabato 15 dicembre e per tutto il mese verra' proposto oltre che il menu a la carte anche un menu a base di questa cicoria spontanea (Cichorium Intybus), delizia di tutti i "gastronauti" meglio conosciuto come Radicchio rosso tardivo di Treviso.
Il menu preparato per l'occasione dallo chef Ivano Mestriner fresco vincitore della Stella Michelin 2013 che e' stato prescelto per rappresentare il consorzio nella puntata di linea verde Rai dedicata alla cicoria trevigiana comprende Strudel di radicchio tardivo e zucca, canederli di rapa rossa e radicchio nel suo consomme, piatto in onore dei colleghi chef dell alto adige che partecipano alla rassegna radicchio sulla neve, lingua ai ferri con radicchio in agrodolce e patate viola, dolce delle feste il menu verra' accompagnato per chi lo desidera da una scelta tra le 500 etichette oppure da una selezione di prestigiosi vini del triveneto , una occasione quindi per scoprire anche alcune delle piu' interessanti realta' vinicole della nostra terra.
Costo del menu (bevande escluse) per persona euro 55,00. Per informazioni e prenotazioni 0438 971761.

Buona notizia per la salute – Oltre che bello da vedere e buono da mangiare, il radicchio fa anche bene. Secondo le ultime ricerche scientifiche, in particolare lo studio effettuato dall'Università di Pavia, quest'ortaggio generoso e saporito è un antiossidante eccezionale; in altre parole aiuta a restare giovani, combattendo l'invecchiamento dell'organismo grazie ai principi attivi nemici dei radicali liberi. Contro i rischi della vita sedentaria e dell'alimentazione troppo abbondante e raffinata (che generano appunto radicali liberi) cui tutti siamo potenzialmente esposti, un valido aiuto può venire da tutti i tipi di radicchio veneto, cioè il trevigiano precoce e tardivo, il variegato di Castelfranco, il rosso di Verona, il rosso di Choggia e il radicchio di Lusia.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi