I giovani agricoltori Cia di Pavia chiedono più attenzione e misure incisive. Incontro a Mortara

I giovani agricoltori Cia di Pavia chiedono più attenzione e misure incisive. Incontro a MortaraCarlo Emilio Zucchella, vicepresidente provinciale dell’Agia, l’Associazione dei giovani imprenditori agricoli della Cia di Pavia- riassume così il senso dell’assemblea dell’Agia della Lomellina che si è tenuta presso la sede dell’Est Sesia di Mortara venerdì scorso 14 dicembre.

"E' ora di passare finalmente da generiche dichiarazioni a precisi impegni: non ci basta più sentirci dire che la presenza dei giovani è la garanzia del futuro dell'agricoltura e che quest'ultima è fondamentale per dare al Paese uno sviluppo equilibrato e sostenibile. Se la si pensa veramente così, cominciamo a discutere su politiche provvedimenti concreti da adottare per convincere i giovani a restare o a tornare sui campi".
L'incontro è stato aperto dal presidente del Comitato di Zona della Cia Lomellina Giuseppe Trecate, il quale, oltre a garantire l'impegno di tutta la Cia a sostenere le iniziative dell'Agia, ha fatto il punto sulla attuale difficile situazione dell'agricoltura.
Nel dibattito che ne è seguito molti e appassionati gli interventi dei giovani che hanno toccato numerosi temi, dall'eccesso di burocrazia all'aumento generalizzato dei costi, dal difficile mercato del riso ("30 euro al quintale -è stato rimarcato- non ripagano nemmeno i costi di produzione") alle incertezze sulla nuova Pac ("ancora non si sa se partirà nel 2014 e con quali risorse; c'è ancora molta confusione sui contenuti; la montagna di promesse di misure a favore dei giovani rischia di partorire un topolino"), dalla politica agraria nazionale e regionale alle difficoltà con l'accesso al credito ("non c'è nessuna facilitazione per un giovane che voglia ampliare o migliorare la propria azienda; anzi, i pochi provvedimenti agevolativi faticosamente ottenuti negli anni a favore dei giovani rischiano di essere inghiottiti nel buco nero delle varie spending review").
Particolare attenzione è stata riservata alla scottante questione dell'Imu. "E'una tassa che colpisce in modo pesante e ingiusto gli strumenti di lavoro degli agricoltori, la terra e i fabbricati rurali -ha riferito Elena Vercesi, direttrice della Cia provinciale di Pavia-. Basti pensare che incide per più del triplo della vecchia Ici: un aumento insostenibile in questa già difficile situazione economica delle aziende".
"Inoltre -ha continuato la direttrice- le aliquote decise portano ad un gettito molto superiore a quello preventivato, che il governo tecnico aveva dichiarato di non voler superare. Di conseguenza abbiamo chiesto che venga istituito un tavolo di confronto con i ministeri dell'Agricoltura e dell'Economia per poter correggere queste misure così penalizzanti".
All'incontro è intervenuto anche l'assessore provinciale all'Ambiente Alberto Lasagna, che, oltre a sottolineare il piacere di incontrarsi e confrontarsi con giovani agricoltori, ha fatto il punto su alcune questioni importanti che riguardano la gestione del territorio lomellino: dalla Zps ("bisogna assolutamente evitare che la Zps diventi un luogo in cui coltivare riso sia più difficile di oggi") al progetto dell'autostrada Broni-Stroppiana ("andrebbe a danneggiare tutto il territorio ed in particolare il settore agricolo").
Temi ripresi dal vicepresidente Agia Zucchella, che ha concluso l'incontro richiamando la necessità di un sempre maggiore impegno dei giovani nella difesa degli interessi dell'agricoltura e l'opportunità di ampliare il confronto sulle tematiche specifiche anche attraverso un continuo scambio di informazioni con esperienze di giovani e di associazioni giovanili di altre organizzazioni e altri territori.
A conclusione della riunione, il responsabile di zona Rocco Pizzarelli ha invitato tutti i presenti all'incontro del 20 dicembre prossimo, alle ore 15.00, sempre presso la sede Est Sesia di Mortara, dove si parlerà delle nuove disposizioni per la cessione dei prodotti agricoli previste dall'art.62 della legge n. 27/2012 relativa alla cessione di prodotti agricoli e alimentari; norma finalizzata ad una maggiore trasparenza ed equità nei rapporti commerciali.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi