Ecoturismo: in Australia le mete migliori

uluru

Australia è sinonimo di natura incontaminata e paesaggi inconsueti che lasciano senza fiato.
Vegetazione e animali australiani sono unici e spesso rari, alcune specie si possono trovare solamente in questa terra così particolare che ha molto rispetto per la natura.
Gli ecoturisti possono trovare in Australia il mondo che cercavano, tutte le informazioni necessarie ai viaggiatori che desiderano visitare questa terra favolosa sul sito Visto-Australia.it.

Deserti, montagne e rocce

Viaggiare tra il deserto e le montagne che abbracciano Alice Springs, tra leggende di pionieri e gli aborigeni che si riscattano attraverso l’arte può accadere solo in Australia. Per non parlare dei giovani avventurieri a bordo di una canoa che risale il Todd River, un’imbarcazione insolita visto che ha il fondo forato per consentire ai ragazzi di infilarci le gambe e correre sul letto del corso d’acqua asciutto. No, non sono impazziti, si tratta di una particolare regata che si effettua nella città di Alice Springs, il suo nome è Henley on Todd e racconta in questo strano modo la difficile vita di frontiera.

Per chi ama la natura selvaggia del continente australiano però, meglio scalare una delle montagne roccioso che si sono formate nei millenni. Dalla cima di queste formazioni calcaree si può avere una visione sconfinata della terra rossa del deserto in cui sorgono alberi rari e molti esemplari di spiniflex, il cespuglio spinoso che rotola sospinto dal vento. Una tappa fondamentale per chi ama la natura anche nella sua forma più cruda e particolare.

Flora e fauna australiana

In Australia natura, cultura ed economia sono al centro dell’interesse del Paese, ma le città oltre alle normali attrazioni possiedono anche vaste zone lasciate al naturale. Flora e Fauna australiane comprendono molte specie uniche ed esotiche che non esistono in altri Paesi. La flora nel territorio australiano è molto particolare in quanto possiede una grande varietà di foreste di alberi di eucalipto, foreste pluviali tropicali ed altre specie di piante molto rare.
In Australia si possono riconoscere oltre 23.000 specie di piante e fiori ed oltre 2000 di queste sono native del luogo e non si possono reperire in nessun altro posto.

La fauna australiana è molto ricca di animali di diverso genere molto particolari e differenti dalle comuni specie che si trovano in diversi territori nel mondo. Gli animali tipici presenti nel territorio australiano sono i ben noti canguri e i dolcissimi koala, ma non si devono dimenticare anche i dingo, animali che non sono semplici da rintracciare.
I koala sono sicuramente i più amati dai turisti grazie al loro aspetto tenero e inoffensivo che fa venire voglia di prenderli in braccio.

I parchi egli aborigeni l’Australia e l’ecoturismo

Un luogo da non perdere assolutamente è il Parco Nazionale di Kakadu o Gagudju, qui c’è una rappresentazione di Namargòn. Visitare questo luogo, situato a circa 200 chilometri da Darwin ed è un’occasione impareggiabile per vivere un’avventura piena di fascino e magia. Un luogo che dà l’impressione di entrare in un mondo parallelo e sconosciuto ricco di natura selvaggia.

Se il turista vuole entrare ancora più in contatto con la natura e la storia può visitare alcuni villaggi e luoghi che appartengono dagli aborigeni. Questo però deve essere fatto con l’aiuto di una guida specializzata del luogo che conosce molto bene le persone e i luoghi in cui poter ammirare la vita reale della gente del luogo restando in sicurezza. Gli aborigeni sono molto uniti e gelosi della loro vita privata, perciò è consigliabile visitare alcuni luoghi con un accompagnatore del posto.

L’oceano che brandisce le infinite spiagge australiane sono una delle mete preferite dei surfisti per le onde spettacolari che consentono di cavalcarle creando figure uniche. Il mare offre un’occasione di svago anche per coloro che desiderano semplicemente rilassarsi sulla spiaggia godendosi lo splendido sole australiano e la brezza oceanica che accarezza la pelle. Le spiagge circondate dalla natura australiana offrono paesaggi unici per non parlare del tramonto spettacolare che ogni sera sorprende come se fosse la prima volta che si ammira.

Visto ETA per i turisti

Per entrare in Australia godendo delle bellezze naturali è necessario richiedere un Visto ETA che consente l’ingresso in territorio australiano per 12 mesi non consecutivi. Il turista può soggiornare nel Paese non più di 3 mesi continuativi dopo tale periodo si deve uscire dall’Australia per poi rientrare. La validità del documento è annuale.
Il Visto ETA si può richiedere in tre modi differenti: presso le agenzie di viaggio, presso le compagnie aeree e online visitando il sito Visto-Australia.it. Nel sito web si possono trovare tutte le informazioni necessarie e utili per il viaggiatore che si appresta a raggiungere l’Australia. Per richiedere il visto turistico o di studio si deve compilare la richiesta in ogni sua parte rispondendo a tutte le domande che sono poste nel modulo. Si devono inoltre inserire i documenti che vengono richiesti per provare la propria identità e la motivazione della domanda. Le autorità competenti valuteranno la domanda e, in caso positivo, invieranno una comunicazione con le relative istruzioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi