Condifesa Treviso premia l'eccellenza a scuola

Condifesa Treviso premia l'eccellenza a scuolaAll’ISISS Cerletti 8^ edizione borse di studio Co.Di.Tv. Oggi nell’aula magna della scuola enologica di Conegliano sono stati premiati con borse di studio gli undici studenti che nel corso dell’estate, su base volontaria, hanno preso parte ad attività laboratoriali condotte insieme ai tecnici di Co.Di.Tv. Il presidente Valerio Nadal: «crediamo nei giovani e loro credono in noi, in otto anni abbiamo quadruplicato le presenze».

Conclusione ufficiale, con tanto di cerimonia nell'aula magna, per il percorso di formazione svolto da undici studenti della Scuola Enologica di Conegliano. Gli undici studenti, su base volontaria, avevano scelto di trascorrere i mesi estivi tra i vigneti dell'azienda agricola del prestigioso istituto enologico per imparare sul campo a compiere rilievi sulle ampelopatie (malattie della vite), nonché a seguire e ad applicare le direttive comunitarie sulla sostenibilità in viticoltura, attraverso una serie di attività coordinate dal tecnico del Co.Di.Tv. Fiorello Terzariol e i professori Walter Da Rodda e Ornella Santantonio.
Oggi tutti i ragazzi protagonisti di questa esperienza, promossa per l'ottavo anno consecutivo dal Condifesa Treviso, sono stati premiati con delle borse di studio consegnate dal presidente di Co.Di.Tv. Valerio Nadal, dall'assessore all'agricoltura della Regione Veneto Franco Manzato, dall'assessore comunale Claudio Toppan e naturalmente dalla preside Damiana Tervilli.
Ecco i nomi degli undici studenti che hanno ricevuto il riconoscimento per l'attività svolta in estate: Anny Altoè, Giovanni Antoniazzi, Alice Benincà, Umberto Capraro, Stefano Marcuzzo, Gloria Gamba, Francesca De Paris, Alice Antoniazzi, Marco Balbinot, Davide Bisol e Stefano Carpenè.
«Siamo partiti otto anni fa con questo progetto formativo coinvolgendo tre studenti, oggi ne premiamo undici», commenta il presidente di Co.Di.Tv. Valerio Nadal. «È il segnale gratificante che i giovani credono nell'opportunità che offriamo loro e un'ulteriore conferma della bontà dell'iniziativa. Un'iniziativa in cui noi puntiamo guardando al futuro dell'agricoltura, obiettivo che perseguiamo impegnandoci quotidianamente nella salvaguardia del lavoro degli agricoltori e del loro reddito dalle avversità climatiche, ma anche sviluppando tra gli addetti ai lavori una cultura sensibile alle tematiche della sostenibilità ambientale».
«Un plauso al Condifesa Treviso, che continua a portare avanti questa bella iniziativa di respiro regionale, e ovviamente a studenti e docenti coinvolti», replica l'assessore Franco Manzato. «Per la Regione il 2013 rappresenta un anno cruciale, in quanto sarà disegnato con risorse comunitarie il piano di sviluppo rurale: in questo coinvolgeremo sicuramente i giovani, pertanto appoggiamo totalmente iniziative come questa, che generano formazione, ricerca, innovazione, prefigurando un futuro sostenibile per l'agricoltura, sempre meno caratterizzata dall'uso di fitofarmaci e più attenta alle esigenze del consumatore».

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi