Coldiretti Piacenza: in 2500 studenti per educazione alla Campagna Amica

prozis amminoacidi

Coldiretti Piacenza: in 2500 studenti per educazione alla Campagna AmicaAl via il percorso: ‘La salute vien mangiando. Frutta e verdura tutto l’anno’.

Torna il “progetto dell’anno” per le scuole piacentine. Giovedì 24 gennaio alle ore 9.00 presso la scuola De Amicis, prenderanno il via le lezioni di Educazione alla Campagna Amica che per l’anno scolastico 2012/2013 ha riscosso il successo di sempre. Oltre 2500 studendi parteciperanno al progetto “La salute vien mangiando. Frutta e verdura tutto l’anno”.
“Il progetto che Coldiretti porta nelle scuole dal 2001, sottolinea il direttore di Coldiretti Piacenza Massimo Albano, intende stimolare bambini e ragazzi, ad una scelta consapevole degli alimenti che ogni giorno portano sulla loro tavola, spingendoli a favorire sani stili alimentari per contrastare sovrappeso e obesità, diffondere un’adeguata conoscenza della stagionalità e della provenienza degli alimenti, in particolare dei prodotti ortofrutticoli, promuovere l’acquisto e il consumo consapevole di frutta e verdura”.
“Gli alunni della scuola De Amicis, in collaborazione con gli insegnati, si sono dimostrati molto intraprendenti e sensibili, commenta Cinzia Pastorelli referente del progetto di Educazione alla Campagna Amica, tanto è vero che la De Amicis è stata una delle prime scuole del piacentino che ha aderito al progetto degli “Orti di Campagna Amica”, realizzato da Coldiretti insieme a Fondazione Campagna Amica per avvicinare i ragazzi al mondo rurale consentendogli di conoscere la stagionalità e la peculiarità dei prodotti del territorio, insegnando come le tradizioni culinarie possano portare un grande guadagno non solo in termini di salute ma anche di sviluppo dei sensi, in controtendenza rispetto all’omologazione dei gusti di vari prodotti che si trovano in commercio”.
E non solo. Da uno studio condotto all’università di Auckland, in Nuova Zelanda, in collaborazione con l’università di Nottingham (Gran Bretagna) è stato dimostrato che mangiare troppo spesso al fast-food, più di due o tre volte a settimana, può essere molto rischioso per la salute: il “cibo spazzatura” aumenta fino al 39% i sintomi delle allergie, peggiorando le situazioni di asma, eczema e rinocongiuntivite nei bambini allergici. Al contrario, sottolineano i ricercatori, il mangiare tre o più porzioni di frutta alla settimana riduce i sintomi allergici dell’11% nei piccoli e del 14% negli adolescenti.
Il progetto rivolto alle scuole di ogni ordine e grado di Piacenza e provincia, vede la collaborazione di numerosi enti del territorio che interverranno con i tecnici di Coldiretti per affrontare le diverse tematiche delle filiere agricole, del consumo dell’acqua come bene prezioso, delle regole del benessere, degli aspetti salutistici legate ad una sana alimentazione, della prevenzione di malattie legate all’alimentazione e delle informazioni pubblicitarie.
L’iniziativa è promossa da Coldiretti e da Fondazione Campagna Amica con la collaborazione di: Provveditorato di Piacenza, Prefettura di Piacenza, Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza, Camera di Commercio, Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, Consorzio Grana Padano, Consorzio BioPiace, Consorzio Agrario Provinciale, Consorzio di Bonifica, Cio, Associazione Apicoltori, Banca di Piacenza, Avis, Dipartimento Ospedaliero Materno-Infantile Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, Associazione Il Cuore di Piacenza, Associazione Autonoma Diabetici Piacentini e Federconsumatori.
E’ con grande soddisfazione, conclude Albano, che ogni anno portiamo nelle scuole l’agricoltura, bene primario fondamentale. E’ indispensabile far comprendere agli studenti il bene essenziale della vita, ossia il cibo…. cibo che non ci sarebbe senza gli imprenditori agricoli che ogni giorno con professionalità e competenza coltivano e mantengono il territorio”.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi