Alla Tenuta Cleto Chiarli di Castelvetro la cena di Natale della Nazionale Italiana Ristoratori

Una bella serata conviviale quella di lunedì 10 dicembre a Villa Cialdini per la tradizionale cena degli auguri dei ristoratori della nazionale di calcio.

13 dicembre 2012 – A due mesi dal campionato europeo, che ha visto sfidarsi quattro squadre in un appassionante quadrangolare proprio sul terreno di gioco dello Stadio Braglia, ecco riunirsi nuovamente in terra modenese i rappresentanti della squadra italiana dei ristoratori. A ospitare per la tradizionale serata prenatalizia i campioni provenienti da tutta Italia è stata la famiglia Chiarli che, negli spazi della Tenuta Cialdini, ha fatto gli onori di casa e predisposto il menù della cena, con il prezioso aiuto di Matteo Morandi dell'Hosteria Giusti di Modena.
Tutto è iniziato verso le 19 quando Anselmo e Beatrice Chiarli hanno accolto gli ospiti nella splendida cornice della Villa di Castelvetro, adiacente allo stabilimento e agli impianti produttivi in cui nascono i gioielli dell'enologia emiliana firmati Cleto Chiarli, con un aperitivo a base di salumi tipici, gnocco fritto e bocconcini di ricotta accompagnato dagli spumanti Rosé e Modèn e dal Pignoletto classico superiore Sit a Montuì della Tenuta Santa Croce. A tavola i commensali hanno potuto degustare ed apprezzare anche gli altri Lambrusco Cleto Chiarli, in abbinamento alla cena dai tradizionali sapori emiliani: il pluripremiato Sorbara Vecchia Modena Premium insieme ai tortelloni di ricotta, il Grasparossa Vigneto Cialdini con coniglio al forno, misticanza, patate al forno e misto di formaggi. Per concludere il buffet di dolci della Pasticceria Giamberlano di Pavullo, accompagnati dal passito Domus Aurea di Ferrucci.
A concludere la serata, che si è svolta in un clima caldo, familiare e di amicizia, il breve saluto del Presidente dell'Associazione Giorgio Bini che ha consegnato un omaggio a nome di tutta la Squadra ad Anselmo Chiarli, il quale a sua volta ha ringraziato tutti i presenti consegnando ad ognuno un cofanetto contenente due bottiglie di Vigneto Cialdini e Lambrusco del Fondatore, il tre bicchieri Gambero Rosso 2013.
Cleto Chiarli Tenute Agricole (www.chiarli.it) è il coronamento di una storia d'imprenditoria vinicola iniziata nel lontano 1860 quando, nell'anno dell'Unità d'Italia, Cleto Chiarli – trisavolo dei fratelli Anselmo e Mauro che oggi rappresentano la quarta generazione alla guida dell'azienda – avvia per primo a Modena la produzione di Lambrusco segnando il fortunato inizio di quella che è poi diventata l'attività della famiglia per il futuro a venire. Oggi la nuova azienda, con sede a Castelvetro nella Tenuta Cialdini, rappresenta sotto l'egida del capostipite un importante polo produttivo oltre ad essere luogo di ricerca, valorizzazione e promozione della migliore cultura vinicola emiliana.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi