Agriturist Emilia Romagna: Arianna Ruzza nuovo segretario regionale

Agriturist Emilia Romagna: Arianna Ruzza nuovo segretario regionaleAgriturist Emilia Romagna ha nominato la nuova responsabile regionale. Si tratta di Arianna Ruzza, classe 1971, laureata in giurisprudenza, esperta di marketing territoriale.

E’ socia di Relazioni Cosmiche s.r.l. e da oltre 15 anni si occupa di promozione e valorizzazione di prodotti tipici. Autrice della Guida Mondadori “Le 100 feste del gusto” dove le feste dedicate ai prodotti IGP e DOP diventano occasione ghiotta per visitare il territorio e conoscerne le numerose sfaccettature.
Arianna Ruzza subentra a Marco Socini, giunto al pensionamento, che in oltre 10 anni, in Agriturist, ha svolto una importante e puntuale attività sindacale e di assistenza agli agriturismi della Regione. In particolare, ha affiancato in questi anni il precedente Presidente Regionale Lorenzo Bonazzi nel lungo iter di approvazione della Legge regionale sull’Agriturismo, emanata nel 2009.
“Agriturist, pur non sottovalutando l’importantissima funzione sindacale, egregiamente svolta fino ad ora, ha bisogno – dichiara la Presidente Regionale Paola Pedroni – di un nuovo slancio promo-commerciale. I tempi sono cambiati e i nostri soci hanno bisogno di aprire nuovi mercati e di essere traghettati verso nuove forme di comunicazione in Italia e soprattutto all’estero. Agriturist, la prima associazione italiana per età e per iscritti, vuole continuare ad essere il punto di riferimento del settore agrituristico”.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi