A Ravenna l'assemblea annuale APIMAI

A Ravenna l'assemblea annuale APIMAIUn appuntamento per discutere dell’attività dell’associazione oltre che della situazione attuale dell’intero comparto. L’annuale assemblea di APIMAI Ravenna si è svolta sabato 15 dicembre 2012 sotto le telecamere di Agriliena.tv. Presenti i vertici dell’associazione oltre al Presidente Tassinari e altri ospiti illustri con i quali si è discusso, oltre alle varie problematiche relative alla PAC, anche delle prospettive future dell’intero comparto agromeccanico.

Si è svolta sabato 15 dicembre c.a. l'annuale assemblea di APIMAI Ravenna. Presenti anche Tassinari, Presidente UNIMA, e Carapia, Presidente APIMAI Ravenna, oltre a Rabboni, Assessore all'Agricoltura dell'Emilia Romagna, l'On. Brandolini della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, l'Assessore Petrini, Tampieri, direttore di AGEA, Tamburini, Consigliere Nazionale UNIMA, i vertici della New Holland e Sauro Angelini che ha condotto l'incontro davanti alle telecamere di Agrilinea.
Tanti gli argomenti di cui si è discusso e molteplici i punti di vista offerti dagli ospiti davanti ai quasi 70 partecipanti.
In primo piano, naturalmente, la discussione sella PAC che ha visto intervenire l'assessore Rabboni il quale ha giudicato necessario lo slittamento della riforma di un anno: "c'è una divergenza tra chi vuole effettuare tagli sul budget e chi invece auspica al mantenimento dei livelli attuali; se il budget diminuisce sarà difficile conciliare le esigenze di tutti. Per questo credo che sia meglio riuscire ad ottenere una buona riforma tra un anno, piuttosto che una riforma a metà oggi" ha dichiarato l'Assessore.
Sull'argomento è intervenuto anche il Presidente Tassinari che ha insistito particolarmente sul ruolo chiave del settore nell'industria agroalimentare e sulla necessità di professionalizzazione della categoria. "È importante che sia recepito il concetto per il quale le risorse e i contributi dati al comparto agromeccanico non sono sottratti, poiché anche questo settore fa parte del mondo agricolo; ne rappresenta una fetta molto importante in realtà, basti pensare che i contoterzisti lavorano circa il 70% delle superfici agricole."
Presente anche De Castro il quale, in video conferenza, ha parlato del ruolo importante delle imprese agromeccaniche in un momento così difficile per la politica agricola. "La proposta di Cioloş ha riscontrato molte voci contrarie, ma nonostante i tagli si arriverà ad un proposta che sarà discussa a fine gennaio" dichiara.
Un altro argomento di ampia discussione è stato quello riguardante il ruolo chiave della formazione del personale (auspicato da tutti gli intervenuti) da affiancare ad una meccanizzazione agricola che si rende quanto mai standardizzata, accessibile e affidabile. Sono in arrivo alcune novità legislative e allo stesso tempo le case costruttrici si stanno adoperando per offrire un prodotto che sia sempre più vicino alle reali necessità degli utilizzatori affiancando un più solerte servizio di assistenza qualificata.
A conclusione dell'assemblea il Presidente Tassinari ha auspicato ad un cambiamento che "si sente davvero necessario e che deve partire dalla base del settore
 agromeccanico". Nel ringraziare Agrilinea per l'impegno a diffondere problematiche e discussioni sull'agricoltura, Tassinari ha ribadito, inoltre, l'importanza del ruolo assunto da parte di tutta la categoria.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi