26-27 gennaio 2013, al Palazzo della Gran Guardia di Verona si tiene "Anteprima Amarone" 2009

26-27 gennaio 2013, al Palazzo della Gran Guardia di Verona si tiene "Anteprima Amarone" 2009Per celebrare il decennale della manifestazione, i produttori partecipanti proporranno in degustazione, oltre all’annata protagonista, una propria ‘perla’: per Cantina Valpolicella Negrar l’Amarone Doc Classico ‘Villa’ 2005 insignito del Tre Bicchieri.

Il 26 e 27 gennaio 2013, nel Palazzo della Gran Guardia di Verona, si tiene “Anteprima Amarone: la storia di un vino di successo”, tema che celebra il decennale della manifestazione, dedicata quest’anno all’annata 2009, ma anche ai 10 anni che hanno cambiato la storia dell’Amarone della Valpolicella, facendolo diventare uno dei grandi vini più apprezzati al mondo.
Le “perle” in degustazione. Per festeggiare il decennale, i produttori partecipanti proporranno in degustazione, aperta al pubblico sabato 26 gennaio dalle ore 16 alle ore 19 e domenica 27 gennaio dalle ore 10 alle ore 18, oltre all’annata protagonista, una propria “perla”, che per Cantina Valpolicella Negrar (www.cantinanegrar.it), sarà l’Amarone Doc Classico “Villa” 2005, insignito del Tre Bicchieri della guida Vini d’Italia 2013 del Gambero Rosso. Il vino premiato appartiene alla linea “Amarone Espressioni”, che comprende 5 vini Amarone, ciascuno di essi prodotto da uve provenienti dal vigneto più alto situato in ognuna delle cinque valli che costituiscono la Valpolicella storica. Gli altri quattro vini “Espressioni Amarone” prodotti nella linea cru della Cantina, Domini Veneti, sono: Castelrotto, San Rocco, Mazzurega e Monte. L’ingresso ad Anteprima Amarone 2009 è a pagamento su invito (costo € 20), da richiedere a info@consorziovalpolicella.it.
Un Amarone dai profumi decisi, austero e intrigante. Il vigneto dell’Amarone “Villa” è situato nella parte più orientale della Valpolicella Classica, a Villa, nel comune di Negrar, a 280 metri, dove il suolo calcare dà Amaroni di grande eleganza e rara finezza. Qui si trova il più antico sito storico della vallata di Negrar, una villa di età romana, dove la coltivazione della vite è documentata già nell’anno 971 d.C. L’Amarone “Villa” si caratterizza per i profumi decisi, dalla pronunciata nota di ciliegia sotto spirito e di pepe nero. La freschezza e l’agilità gustativa lo rendono al contempo austero ed intrigante. L’etichetta delll’Amarone “Villa” rimanda agli unici due mosaici sopravvissuti dei pavimenti della sala della villa, oggi conservati nel Museo Archeologico di Verona.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi