Resource, il nuovo motore di ricerca tutto green

amazon basics 2

E’ disponibile sin da qualche giorno un esclusivo motore di ricerca green, che agevolerà tutte le ricerche riguardanti il settore delle energie rinnovabili. Si chiama Resource ed è stato sviluppato dalla International Renewable Energy Agency (IRENA). Questo motore di ricerca green promette sfidare Google nell’ambito delle green energy .

Al via il nuovo motore di ricerca esclusivo per l’ energia pulita. Resource – consultabile a questo indirizzo – è stato sviluppato come conseguenze dell’evidente incremento delle ricerche riguardante il settore delle green economy a livello mondiale.

Un motore di ricerca classico, tra cui ovviamente Google, non è più capace di soddisfare le necessità di informazioni specifiche e atttendibili che chiedono gli utenti interessati all’energia verde.

In effetti, spiega l’IRENA, “La rapida crescita del settore delle energie rinnovabili supera di gran lunga le informazioni disponibili per monitorare e analizzare il comparto”. “Ad oggi, – continua l’Agenzia – i dati riguardanti le green energy sono dispersi nella rete, e quindi percepiti come meno accessibili, meno dettagliati e meno accurati rispetto alle informazioni in materia di energia convenzionale. Questa mancanza ha creato un falso ambiente di incertezza per gli investitori, andando anche ad alimentare percezioni errate nell’opinione pubblica”.

Il nuovo motore di ricerca delle rinnovabili quindi punta a sostenere il miglioramento del processo decisionale, aumentare la consapevolezza e la fiducia degli investitori, incentivando nel contempo l’adozione di tecnologie sostenibili.

Detto in un altro modo, Resource ha l’obiettivo avvicinare gli utenti a informazioni specifiche in materia di energia verde (qui un confronto delle tariffe) in tutte i Paesi, le notizie più importanti e gli eventi più significativi nell’area delle rinnovabili, così come le più recenti previsioni di crescita delle fonti pulite, grafici utili e mappe.

Il motore di ricerca è stato avviato formalmente durante la quinta Assemblea di IRENA, lo scorso 17 gennaio ad Abu Dhabi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi