I professionisti dell’igiene sempre più green: l’esempio di Sagem Pulizie Milano

mind the gum

Nelle quotidiane piccole pulizie domestiche spesso si utilizzano prodotti non provenienti dall’industria chimica e che, di conseguenza, sono rispettosi dell’ambiente. C’è chi usa l’aceto per togliere il calcare o per igienizzare e c’è chi si affida al bicarbonato di sodio per pulire le superfici di cucina e bagno.

Le imprese di pulizie professionali, non quelle improvvisate, non possono ricorrere quasi mai ai “metodi della nonna” nel loro lavoro, perché si trovano a dover seguire linee guida precise e, spesso, devono affrontare grandi spazi e tipi di macchie diversi.

I prodotti ecosostenibili per le pulizie esistono e vengono usati dalle aziende più attente e lungimiranti. Sagem Pulizie di Milano è un chiaro esempio d’impresa che inserisce tra i propri protocolli anche il rispetto per l’ambiente senza perdere mai di vista gli standard di qualità dei loro servizi.

Pulire condomini, palestre, asili, palestre, uffici: attenzione a salute e ambiente

Se nella propria abitazione ognuno è responsabile delle proprie scelte, quando i luoghi sono frequentati da diverse persone e, magari, da bambini i tipi di prodotti che vengono usati per le pulizie diventano fondamentali.

Le imprese di pulizie utilizzano ogni mese grandi quantità di detersivi, sgrassatori, lucidanti e devono garantire ai propri clienti che questi prodotti non creino problemi alle persone, agli animali e all’ambiente.

Nessuno vuole entrare in una palestra e trovarla sporca o portare il proprio figlio in una scuola in cui l’igiene non è perfetta, ma non per questo si possono accettare compromessi. Per avere ambienti puliti e profumati non si può accettare di recare danni all’ecosistema o, ancora peggio, alla salute umana.

Chi svolge sapientemente il mestiere delle pulizie conosce i rischi che si corrono usando sostanze non testate. Per questo motivo la preparazione del personale è importante quanto la scelta del prodotto.

A Milano Sagem usa prodotti EcoLabel

Andando sul sito dell’impresa di pulizie Sagem (www.sagempulizie.it) si trova chiaro riferimento ai prodotti per la pulizia che utilizzano: “Il rispetto dell’ambiente è essenziale per avere un’aria più pulita e respirabile. Per questi motivi utilizziamo prodotti ECOLABEL che sono pulenti, profumati e innocui sia nei confronti di persone sia di animali”.

L’Ecolabel UE è il marchio della Comunità Europea che certifica la qualità ecologica di 24 categorie di prodotti e due di servizi. Per avere questo marchio si devono soddisfare severi standard ambientali che riguardano: reperimento delle materie prime, metodi di produzione, sistema di distribuzione e smaltimento.

Oggi il rispetto dell’ambiente è diventato un fattore fondamentale per ogni tipo di scelta personale e collettiva, quindi anche le imprese di pulizie devono dimostrare uno spirito ecologico.

Inoltre, la tutela della salute deve essere legge per chi igienizza ambienti in cui le persone sostano lungamente. Chi vorrebbe stare 8 ore in un ufficio splendente, ma in cui i detergenti usati sono quasi dei veleni? Direi nessuno.

L’esempio di Sagem è perfetto per capire come si possa scegliere un’impresa di pulizie che coniuga atteggiamento green, tutela della salute, qualità dei risultati.

Non ci si può più accontentare di avere pavimenti e scale brillanti, ma bisogna mantenere splendido l’intero pianeta.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi