Auto a zero emissioni: senza incentivi il mercato non decolla

Auto a zero emissioni: senza incentivi il mercato non decolla Il futuro dell’auto elettrica al momento resta ancora incerto: l’alto prezzo di vendita e l’assenza di incentivi condizionano negativamente le vendite in Italia. Non è cosi in altri paesi del Nord Europa e in Califonia dove grazie a importanti contributi statali le vendite stanno andando bene. In Norvegia, il modello più venduto sul mercato è proprio un’auto elettrica: la Tesla S.

I costruttori di auto sono moderatamente ottimici e prevedono che da qui al 2020 le vendite d di auto elettriche decolleranno definitivamenre e i costi d’acquisto si abbasseranno di almeno un terzo rendendo questo genere di veicoli a zero emissioni molto più competitivi rispetto ai modelli con motore tradizionale.

Tra le case automobilistiche che credono maggiormente nell’elettrcio c’è il Gruppo Renault/Nissan che sta facendo da apripista in un segmento tutto nuovo e inesplorato con una gamma già molto articolata che comprende citycar elettriche come la Twizy e la Zoe e auto di medie dimensioni come la Leaf e la Fluenze (una Megane elettrica a 4 porte).

Anche i marchi tedeschi provano a dire la loro nell’innovativo settore delle auto elettriche con la piccola Bmw I3, con la quale la casa di Monaco di Baviera inaugura un nuovo brand ecologico, e il Gruppo Volkswagen che ha recentemente presentato al pubblico le versioni elettriche della city car Up!, della Golf 7 e della Audi A3.

Ford risponde con la Fosuc electric mentre la Opel ha già da tempo in gamma l’Ampera, una berlina a tre volumi ad autonomia estesa, cioè equipaggiata con un motore termico da 1.4 litri che entra in funzione solo a batterie scariche.

Anche la Fiat è impegnata nella progettazione di nuovi modelli di auto elettriche e negli USA è già disponibile la e-500 che pero’, secondo le indiscrezioni, in mancanza di incentivi statali per le auto a zero emissioni non verrà mai importata in Italia.

 

Per maggiori informazioni sulle auto ecologiche in commercio potete visitare il sito Trendmotori.com.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi