Risparmiare con il LED: come ottenere massimi risultati

Risparmiare sui prezzi delle bollette: come raggiungere buoni risultati?

L’obiettivo della maggior parte dei consumatori è quello di ridurre i costi dell’energia elettrica. Spesso, si tende a cambiare continuamente gestore, con l’intento di risparmiare sulle spese della bolletta.
In realtà, questo serve a ben poco, perché quello che influisce maggiormente sul totale della somma, sono gli importi da versare alle tasse statali, che sono standardizzati e, quindi, uguali per tutti. Questo accade soprattutto in Italia, perché è uno dei paesi europei in cui i consumi sono maggiori, a causa della totale dipendenza dai mercati esteri. In altri stati, come ad esempio la Germania, la Danimarca o il Belgio, le cifre da versare sono nettamente minori.

Cosa fare per tentare di ridurre le spese dell’energia elettrica?

Molte famiglie decidono di applicare la tariffa bioraria, che punta al risparmio, differenziando il prezzo dell’energia elettrica a seconda della fascia oraria e del giorno in cui viene utilizzata. Dunque il costo sarà:

  • più elevato negli orari di punta, ovvero dalle 8 del mattino alle 19 di sera, dal lunedì al venerdì;
  • più basso dalle 19 di sera alle 8 del mattino dei giorni feriali e per tutta la giornata di sabato domenica e dei giorni festivi.

Questo principio si basa sul fatto che l’energia elettrica non è stabile, dunque consumarla in certi orari e in certi giorni, potrebbe evitare delle inutili dispersioni. In questo modo, si otterranno benefici sia da un punto di vista economico che ambientale.

Gli svantaggi di questo sistema gravano, però, sul fatto che i consumi al di fuori delle fasce orarie prestabilite diventano molto elevati e, talvolta, soprattutto all’interno di un condominio, i rumori provenienti dagli elettrodomestici, in orari serali, potrebbero infastidire il vicinato.

Quale può essere, dunque, una soluzione maggiormente efficace? Negli ultimi anni si è diffusa una nuova tecnologia, una vera e propria evoluzione nel campo dell’illuminazione, che utilizza delle caratteristiche particolari per funzionare.
Essa prevede l’utilizzo di lampadine a LED, che è l’acronimo di Light Emitting Diode. Come si evince dal nome stesso, utilizza dei diodi azionati da un circuito elettrico, che sono in grado di emettere dei fotoni.

Al loro esordio, non furono prese molto in considerazione, a causa delle minori prestazioni, rispetto alle lampadine tradizionali. Infatti, all’inizio tendevano ad emettere una luce fredda, creando un ambiente surreale. Oggi questo aspetto è stato curato dettagliatamente: infatti, il risultato ottenuto è anche migliore rispetto alle lampadine tradizionali.
Ma non è solo questo il vantaggio riportato dalle lampade a LED. Di seguito illustreremo tutti gli aspetti positivi di questa innovazione.

In cosa consiste la convenienza dell’impianto di illuminazione a LED?

  • Durata: i LED non si fulminano, ma si degradano progressivamente. Assicurano un funzionamento pari a 70.000 ore, che corrisponde ad un tempo che si protrae dai 20 ai 25 anni.
  • Consumo: è estremamente basso rispetto alle lampade tradizionali, fino ad una riduzione delle bollette pari al 90%, in quanto l’emissione di calore è inferiore.
  • Bassa tensione: permettendo di adattarsi anche ad illuminare camper e automobili, ma ad alto rendimento.
  • Ambienti confortevoli: grazie alla tecnologia che sta dietro il loro funzionamento, permettono di ottenere una luce calda, adatta ad illuminare qualsiasi ambiente.
  • Risparmio ambientale: non si tratta di garantire solamente un’agevolazione economica, ma anche a livello ecologico. Non emettono mercurio, raggi ultravioletti o radiazioni, che possono essere nocive per la vista o per la salute.
  • Smaltimento: a differenza delle tradizionali lampadine, che venivano smaltite come rifiuti tossici, quelle a LED vengono differenziate normalmente.
  • Alto rendimento: non sono soggette ad abbassamenti di tensione, quindi tendono a fornire un’illuminazione costante, priva di intermittenze.
  • Design e flessibilità: permettono di realizzare un’illuminazione creativa, grazie ai numerosi impieghi che si possono fare e alle loro dimensioni ridotte.
  • Garanzia: in caso di malfunzionamento, possiedono una garanzia di un anno, a tutela del consumatore.
  • Diverse soluzioni: i LED possono essere installati in ambienti diversi, come abitazioni, negozi, aziende, automobili, città, ecc.

Come si può evincere dai vantaggi appena elencati, si può affermare che l’illuminazione a LED rappresenta il futuro dell’illuminazione.

Quante tipologie di LED esistono?

La tecnologia a LED include diverse tipologie e soluzioni, che sono adattabili a diversi contesti, a seconda delle esigenze. Grazie alle loro dimensioni ridotte, sostituiscono le ingombranti lampade tradizionali, permettendo di creare un’atmosfera più accogliente. Sono disponibili, oltre che di diversi formati, anche di gradazioni di colori differenti, che variano di intensità e di potenza.
Tra i più richiesti si trovano: bianco caldo, freddo e naturale, oppure anche diverse tonalità di colore, che vanno dal verde, al blu o al rosso.

Le tipologie più comuni sono:

  • Lampadine a LED da interno e da esterno, appositamente progettate per resistere a qualsiasi condizione climatica come vento, pioggia, ecc.
  • Strip, adattabili sia ad ambienti interni e sia esterni. Sono quasi sempre dotate di adesivo e vengono collocate maggiormente dietro i mobili o per creare dei giochi di luce accattivanti.
  • Tubi, che sostituiscono le classiche lampade circolari a neon.
  • Fari e faretti trovano innumerevoli impieghi. Tra i più richiesti troviamo il faretto in gesso quadrato da incasso, che dona un’illuminazione elegante e innovativa, creando un bell’effetto nei salotti, nelle camere da letto o nelle cucine moderne.
  • Proiettori, sono maggiormente utilizzati in ambienti esterni, come parcheggi, campi sportivi o lunghi viali.
  • Lampioni, si trovano nelle strade o nei giardini di casa.

Su qualunque modello ricada la vostra preferenza, una cosa è certa: noterete un risparmio sorprendente sulle vostre bollette di casa e sicuramente non ve ne pentirete.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi