amazon orologi
amazon echo

Il grattacielo di Intesa San Paolo a Torino vince il Leed Platinum

Spesso sfruttare le fonti naturali, per quanto apparentemente semplice e banale, può essere una soluzione innovativa e vincente.

Ne è un esempio, proprio in questi giorni, il riconoscimento del certificato Leed Platinum al grattacielo Intesa San Paolo di Torino, nuova sede della banca e ad oggi l’unica torre certificata Leed in Europa.

Si tratta di un riconoscimento prestigioso, frutto di scelte innovative e all’avanguardia. L’edificio, infatti, progettato da Renzo Piano ed il suo team di architetti, vanta soluzioni moderne in termini di trattamento di acqua, aria ed energia, presenta un design nuovo e alla moda e soprattutto alti livelli di abbattimento del rumore.

In particolare, però, l’innovazione più originale e che ha fruttato il riconoscimento al grattacielo Intesa San Paolo, è soprattutto il combinato tra tecnologia e natura che la torre presenta.

Le due facciate laterali dell’edificio, infatti, ad est e ad ovest, sono costituite da una doppia pelle capace di agire quale camera d’aria d’inverno e sistema di ventilazione d’estate.

Oltre a ciò poi un gruppo di lamelle orientate verso l’esterno e collegate a dei sensori è in grado di mutare la propria inclinazione a seconda delle diverse condizioni climatiche, assicurando così notevoli risparmi energetici.

Un sistema di condotte permette di immagazzinare l’acqua piovana che poi viene impiegata nell’irrigazione degli spazi verdi.

Tra i diversi stratagemmi studiati appositamente per la nuova sede di Intesa San Paolo è soprattutto il sistema degli impianti fotovoltaici quello che sembra maggiormente utilizzare le potenzialità naturali. Questa tipologia di impianti sfrutta il silicio semiconduttore in essi contenuto e consente di trasformare l’energia proveniente dal sole in energia elettrica. I pannelli fotovoltaici, unitamente ad un sistema idroelettrico, rendono l’intero grattacielo energeticamente indipendente.

Intesa-Sanpaolo-inizia-il-mega-trasloco-nel-grattacielo_articleimage

L’insieme di meccanismi descritto consente notevoli risparmi anche in termini di costi di mantenimento in quanto permette direttamente ai privati di auto-produrre energia.

Per non parlare poi dell’aumento di valore commerciale dell’immobile dotati di pannelli fotovoltaici o dell’attenzione e la tutela dell’ambiente che simili strutture assicurano.

Insomma, sfruttare le risorse naturali come il sole, il vento e l’acqua piovana può paradossalmente divenire la più moderna delle tecnologie, con risultati sorprendenti.

Fonti naturali, quindi, al servizio della tecnologia. E’ questa la formula vincente del grattacielo Intesa San Paolo ed è questa la formula vincente che si sta imponendo, negli ultimi anni, anche in altri campi dello sviluppo energetico.

Siano essi il riconoscimento di un certificato Leed Platinum o energia elettrica pulita prodotta direttamente attraverso impianti installati sulla propria abitazione, il segreto è sempre l’abbinamento fonti naturali-tecnologia.  

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi