SANA 2013: il biologico sfamerà il mondo?

SANA 2013: il biologico sfamerà il mondo?

SANA 2013: il biologico sfamerà il mondo?
È la cruciale domanda di apertura di uno dei tre convegni che segnano la partecipazione di CCPB e Consorzio il Biologico a SANA 2013, il salone internazionale del biologico e del naturale. “Il biologico ha l’ambizione di dare una risposta su come sfamare il mondo senza devastarlo – dice …

via CCPB:

|

SANA 2013: il biologico sfamerà il mondo?

È la cruciale domanda di apertura di uno dei tre convegni che segnano la partecipazione di CCPB e Consorzio il Biologico a SANA 2013, il salone internazionale del biologico e del naturale. “Il biologico ha l’ambizione di dare una risposta su come sfamare il mondo senza devastarlo – dice Lino Nori, presidente del Consorzio – Ad oggi il bio è un’esperienza riuscita tecnicamente, organizzativamente ed economicamente perché offre già una soluzione per la sostenibilità. Il passo successivo è quello di crescere, di proporsi e convincere sempre più tutti gli interlocutori: dai produttori convenzionali, fino al grande pubblico dei consumatori. È una sfida, anche culturale e divulgativa”.

Il biologico sfamerà il mondo?” è il titolo della tavola rotonda di lunedì 9 settembre (h10): la discussione parte con le relazioni di Gerald Herrmann (Organic Services) e Mario Enrico Pè (Scuola S.Anna), per proseguire con la tavola rotonda, moderata da Franca Roiatti giornalista di Panorama, in cui intervengono Andrea Segrè (LastMinute Market), Nadia Scialabba (FAO), Ettore Capri (Università Cattolica del Sacro Cuore – Piacenza), Denis Pantini (Nomisma), Andrea Zaghi (APER).

Oltre a quello sul bio organizziamo altri due convegni dedicati ai temi principali della nostra attività: la sostenibilità ambientale, il biologico e la cosmesi.

SANA arriva quest’anno alla 25esima edizione: un anniversario importante, tanto più che anche Consorzio il Biologico ha da poco festeggiato lo stesso compleanno. Come ricorda Fabrizio Piva, amministratore delegato CCPB “Quanto finora raggiunto, e ciò che ancora manca, è e sarà il frutto di un maggior impegno in termini di ricerca e sperimentazione; il biologico non deve temere la tecnologia e l’innovazione perché da loro partirà una maggiore efficienza economica”.

CCPB e Consorzio il Biologico saranno presenti a SANA con uno doppio stand collettivo con le principali aziende associate: nel padiglione 32 A5/C6 dedicato all’alimentare nel pad. 35 A23/B24 per la cosmesi.

  • ALIMENTARE: Bioitalia, Coop. Valle del Marro (Libera Terra), Marchesi Group, Molino Sima, Monaldi, Progeo, Unipasta, Villa Scaminaci

  • COSMESI: Aboca, Bellezza Bio Montalto, Herb Sardinia, Gala Cosmetici, Mil Mil 76

Tra tutte queste attività ci sarà poi ampio spazio per le relazioni e la comunicazione, giorno per giorno racconteremo quanto accade al SANA con interviste, foto, video e aggiornamenti sul sito web e i profili dei social network Facebook, Twitter e Instagram. Vi aspettiamo.

Prosegui la lettura su: SANA 2013: il biologico sfamerà il mondo?

CCPB

SANA 2013: il biologico sfamerà il mondo?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi