Il pompelmo, un irrinunciabile ospite della tavola natalizia

Articolo completo

Il pompelmo, un irrinunciabile ospite della tavola nataliziaAggiungi un posto a tavola… al benessere. Le festività natalizie sono in arrivo, con il loro carico di specialità gastronomiche, con i succulenti e irresistibili piatti della tradizione, con la voglia di stare in casa mentre fuori fa freddo, magari a tavola con familiari e amici.

Per godersi al meglio il periodo natalizio, con un occhio al benessere fisico, la natura ci ha regalato un frutto ideale anche in quest'occasione: il pompelmo!
Succoso, fresco,dissetante, rigenerante, ricco di antiossidanti, vitamine e minerali, il pompelmo è una scelta irrinunciabile; che sia giallo più amarotico e frizzante o rosso, con un gusto più morbido e dolce, ecco cinque buoni motivi per ricordare di portare in tavola il prezioso agrume anche a Natale:
1. Digestione difficile?Aiutala con il pompelmo – Hai esagerato con i peccati di gola? A fine pasto gustati un bel pompelmo, preferibilmente giallo! Dotato di proprietà digestive, l'agrume libera dai gas intestinali e favorisce le funzioni del fegato e della cistifellea.
2. Purificati…con un frutto naturalmente detox – Gli stravizi natalizi ti hanno messo k.o. e ti senti gonfio?
A colazione bevi una spremuta di pompelmo. E' infatti un frutto altamente disintossicante, che ha il potere di eliminare dai liquidi interni (soprattutto la linfa) le sostanze di scarto favorendo la diuresi, senza lasciare fiacchi e indeboliti, come spesso accade utilizzando altri tipi di drenanti.
3. Combatti la cellulite – Temi che le vacanze ti lascino un ricordo soprattutto sul giro vita e le gambe?
Nemica di quasi tutte le donne, la cellulite è un disturbo dovuto all'accumulo di grasso negli strati sottocutanei, accompagnato da ritenzione idrica e cattiva circolazione del sangue. Un rimedio naturale contro l'insorgenza di questo fastidioso inestetismo è ancora una volta il virtuoso pompelmo!
4. Spazza via il grasso dalle arterie… – Temi che panettoni, carni molto condite, formaggi e intingoli vari siano un autentico attentato al tuo colesterolo?
Ricorda che il frutto mangiato regolarmente con la pellicina che ricopre gli spicchi (albedo) sembra sia in grado di ridurre il colesterolo cattivo. Studi hanno dimostrato che è sufficiente mangiare un pompelmo rosso al giorno per diminuire del 20% i i livelli di colesterolo LDL (cattivo) e proteggere in tal modo l'apparato circolatorio.
5. Raffreddore ed influenza bye bye – Hai paura di passare le vacanze a letto a causa dei malanni stagionali?
Grazie all'elevato contenuto di vitamina C che attiva le difese immunitarie, il pompelmo protegge da raffreddore ed influenza.
Per saperne di più: www.pomplemojaffa.it.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi