Cia Tv: si accende il canale ufficiale della Confederazione italiana agricoltori

Articolo completo

Cia Tv: si accende il canale ufficiale della Confederazione italiana agricoltori Visibile da lunedì 10 dicembre 2012 sul ‘canale 555’ della piattaforma internet Streamit (www.twww.tv). La prima web tv in Italia di un’organizzazione professionale agricola, che vuole raccontare l’agricoltura reale del Paese e dare domicilio alle istanze, alle storie e alle virtù di giovani, donne e uomini impegnati nel settore primario. ‘Un prodotto ‘fatto in casa’ e con grande umiltà che vuole fornire un contributo alla maggiore visibilità del settore e dei suoi protagonisti, troppo spesso raccontati in modo stereotipato’.

Inizia il conto alla rovescia: ci siamo. Da lunedì prossimo 10 dicembre la Cia-Confederazione italiana agricoltori avrà un nuovo strumento di comunicazione e informazione diretta: si tratta della nuova web tv "Cia TV" che trasmetterà sulla piattaforma internet "Streamit" sul canale dedicato 555. Fruibile anche da smatphone, tablet e smart tv il canale televisivo sarà facilmente "linkabile" dall'Home ufficiale della Cia (www.cia.it).
Il palinsesto, che avrà inizio dalle ore 9.30 del mattino e accompagnerà i telespettatori fino alla mezzanotte, conterà su quattro programmi originali: "Rassegna Stampa verde", "Agriflash", "Oggi con noi" e "Cia informa in TV". Il resto della programmazione sarà dedicato ad approfondimenti, speciali, documentari, meteo, notiziari generalisti, ultim'ora, sport news e "Come eravamo", ovvero, repliche di una selezione di filmati dell'archivio audiovisivo della Cia dagli anni '90 ai giorni nostri.
Il nuovo canale intendere essere un contenitore, una sorta di grande casa multimediale degli agricoltori italiani, dove troveranno spazio tutte le storie, le virtù e le istanze delle donne, uomini e giovani che vivono il settore primario. Particolare attenzione nelle scelte editoriali sarà riservata, oltre alle politiche agricole, a tematiche come l'economia, l'ambiente ma anche l'enogastronomia di qualità. "Cia TV", che si rivolge prevalentemente ad un pubblico ben profilato, non vuole commettere l'errore di costruire un ghetto degli agricoltori, al contrario "strizza l'occhio" ai cittadini-consumatori per provare a costruire finalmente un vero patto tra agricoltura e società. Il linguaggio sarà sostanzialmente informale, a volte ironico come nel caso della "Rassegna stampa verde" della mattina. Rifuggendo quel modello stereotipato che spesso viene offerto dalle trasmissioni televisive generaliste per raccontare agricoltura e agricoltori. La snella e dinamica redazione dei programmi risponde all'indirizzo ciatv@cia.it dove conta di ricevere segnalazioni, filmati originali, contributi che alimenteranno i contenuti che poi troveranno spazio nella programmazione.
"Cia TV", inserita all'interno della piattaforma internet Streamit (leader in questo particolare segmento web-televisivo, con oltre 9 milioni di contatti giornalieri), è il primo canale agricolo del bouquet nonché l'unica vera web-tv di un'organizzazione agricola professionale in Italia.

Leggi anche:  Mais transgenico, rivista scientifica ritira la pubblicazione a Sèralini

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi