Cambiamenti climatici: l’Onu premia 17 iniziative sostenibili

Cambiamenti climatici: l’Onu premia 17 iniziative sostenibili

Cambiamenti climatici: l’Onu premia 17 iniziative sostenibili
Share

Necessità e bisogni immediati da parte di alcune comunità disseminate in tutto il mondo hanno comportato, spesso senza l’intenzione di cercarle, innovazioni di design che hanno migliorato la loro qualità della vita, fornendo inoltre un contributo significativo per la salvaguardia dell’ambiente e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Quest’anno le Nazioni Unite, con la Fondazione Bill & Melinda Gates, la

Fondazione Rockefeller e il World Economic Forum, hanno assegnato 17 premi a iniziative sostenibili nei cinque continenti, nell’ambito del Vertice sul Clima di Varsavia. Mobili ricavati partendo da plastica usata, abitazioni a basse emissioni ed una piccola industria di biciclette in bambù sono tra i progetti promossi.

La missione degli ambasciatori di UNIDO per uno sviluppo globale equo

I PAESI PREMIATI
Numerosi Paesi hanno riportato premi nel corso del Vertice sul Clima di Varsavia. Sono di seguito elencati i 17 progetti sostenibili a cui l’Onu ha assegnato un riconoscimento:

1. Australia
1 Million Women Campaign è il movimento costituito da un milione di donne che si uniscono per affrontare il cambiamento climatico, con azioni quotidiane volte al riutilizzo dei rifiuti ed al risparmio energetico. Finora hanno aggiunto oltre 80.000 donne nel Paese.

2. Bangladesh
L’iniziativa Adattamento al Cambiamento Climatico e Riduzione per il Rischi di Catastrofi è incentrata sulla formazione e sull’incontro delle donne, per far fronte alle condizioni climatiche estreme nelle comunità vulnerabili e per sviluppare piani d’azioni comuni.

Donne che realizzano orti biologici in Bangladesh

3. Cina
Premiato il China Clean Development Mechanism Fund, che sostiene fondi di progetti di sviluppo sostenibile, offrendo più di 81 milioni dollari in sovvenzioni per oltre 200 progetti con diversi tipi di approcci.

Solar Farm in Cina

4. Ghana
IniziativaRecycle not a Waste, che mira a responsabilizzare i giovani di strada e artigiani locali per trasformare i rifiuti in un’opportunità di business a bassa impronta ecologica, per la costruzione di mobili per la vendita sulla base di riutilizzo.

In alto: Realizzazione di mobilio riutilizzando bottiglie di plastica in Ghana

5. Ghana
Sempre in Ghana, le donne conducono la lotta contro il cambiamento climatico con il progetto Bamboo Bikes costruendo biciclette di bambù di alta qualità, creando posti di lavoro grazie ad abbondanti materiali locali ed al la raccolta sostenibile.

In alto: Bici di bambù in Ghana

6. Globale
Redavia è il progetto che permette di posizionare pannelli solari di locazione a prezzi accessibili, senza alcun investimento di capitale iniziale o obbligazioni a lungo termine.

7. Globale
Adaptation for Smallholder Agriculture Programme (ASAP), per convogliare i fondi verso piccoli agricoltori ed aumentare la loro resilienza ai cambiamenti climatici.

8. Guatemala
Premiatoil programma Women Farmers in Guatemala (Alleanza Internazionale per il Rimboschimento – AIRES), che promuove la disposizione di alberi per sequestrare il carbonio e migliorare le tecniche di coltivazione delle donne nelle zone rurali.

9. India
Le periferie di Bangalore,dove vivono più di 10.000 persone senza energia elettrica, illuminate a energia solare con Pollinate Energy, generando a sua volta posti di lavoro “verdi” ed eliminando l’uso di lampade a cherosene “sporche”.

10. India
Community based micro climate resilience è il programma per la progettazione e la costruzione di abitazioni resistenti ad alluvioni, con costi contenuti ed uso di materiali locali.

Progetti di edilizia abitativa resilienti in India

11. Kenya
Il Progetto BOMA permette alle donne vulnerabili di adattarsi al cambiamento climatico attraverso la creazione di piccole imprese con borse di studio e di formazione.

12. Liberia
Fostering Innovative Sanitation and Hygiene supportala gestione dei fanghi fecali nelle zone povere e senza fogne. Il progetto cerca di ridurre le emissioni di metano prodotte da questi fanghi accumulati, che liberano gas 25 volte più inquinanti del carbonio.

13. Messico
Il Progetto ECOCASA è stato lanciato con lo scopo di sbloccare agevolazioni e finanziamenti per incoraggiare la costruzione di abitazioni a basse emissioni di carbonio e favorire l’aumento del numero dei mutui per facilitare l’acquisto di case.

Costruzione di abitazioni sostenibili in Messico

14. Mozambico
Partenariati pubblico-privati per sviluppo climatico compatibile, che abilitano le persone più povere, che vivono in ambienti urbani, alla progettazione ed all’attuazione di attività di adattamento ai cambiamenti climatici.

15. Filippine
Programmi di Finanziamento per l’Energia Sostenibile è un massiccio piano di finanziamenti per sbloccare le risorse per far fronte ai cambiamenti climatici.

16. Sud Africa
Cibo & Alberi per l’Africa per la riforestazione e lo sviluppo di orti di permacultura, grazie a seminari di formazione per gli agricoltori e le donne nelle aree urbane e rurali del Sud Africa. Il progetto ha già piantato oltre 4,2 milioni di alberi nella regione.

17. Sudan
Darfur Low Smoke Stoves Project è il progetto sudanese che si è concentrato sulla regione dilaniata dal conflitto del Darfur , cercando di ridurre le emissioni di gas serra, e di conseguenza l’ambiente tossico per le famiglie, attraverso la sostituzione delle vecchie stufe a legna e carbone con nuove stufe efficienti che emettono bassi livelli di fumo.

È possibile approfondire la conoscenza di ciascuno dei singoli progetti collegandosi al sito delle Nazioni Unite.
Foto | © ONU

Leggi anche:

Perché gli architetti si vestono di nero

Se è vero che l’abito non fa il monaco, nell’immaginario collettivo, quello nero è, ormai da tempo, associato alla professione dell’archi

Borghi della Felicità: un progetto che valuta il “tasso di gioia” delle persone

“Borghi della Felicità” è il progetto pilota, promosso dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia, che mira alla concretizzazione di u

Idee regalo per un Natale ecosostenibile ed economico!

Natale è alle porte e la vostra lista dei doni incombe minacciosa? Ammesso che ne abbiate fatta una, perché non cominciare a sfoltirla con una

“Una culla un albero”: i mobili in legno certificato che aiutano il Sud del mondo

Prendere in adozione un albero è una scelta importante. Ci si deve assicurare che riceva acqua in quantità, produca frutti abbondanti e cresca

Good Wood 2013. Sostenibilità, Tecnologia, Innovazione

Il legno, declinato nelle sue infinite forme di utilizzo, sarà l’assoluto protagonista della Mostra Convegno “Good Wood 2013. Sostenibilità

Tags:

cambiamenti climatici

via Architettura ed Ecosostenibilità: Bioarchitettura per la riduzione dei consumi energetici.:

|

Cambiamenti climatici: l’Onu premia 17 iniziative sostenibili

onu-cambiamenti-climatici-a

Necessità e bisogni immediati da parte di alcune comunità disseminate in tutto il mondo hanno comportato, spesso senza l’intenzione di cercarle, innovazioni di design che hanno migliorato la loro qualità della vita, fornendo inoltre un contributo significativo per la salvaguardia dell’ambiente e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Quest’anno le Nazioni Unite, con la Fondazione Bill & Melinda Gates, la

Prosegui la lettura su: Cambiamenti climatici: l’Onu premia 17 iniziative sostenibili

Architettura ed Ecosostenibilità: Bioarchitettura per la riduzione dei consumi energetici.

Cambiamenti climatici: l’Onu premia 17 iniziative sostenibili