Sedie da ufficio per il massimo comfort

Sedie da ufficio per il massimo comfort

L’importanza delle sedie da ufficio
L’importanza di scegliere sedie da ufficio adatte alle proprie esigenze e al contesto nel quale si decide di inserirle è riconosciuta da tutti. I modelli disponibili si differenziano notevolmente per struttura, materiali per il rivestimento, stile e colori. (http://living.corriere.it/arredamento/soggiorno/gallery/sedie-ufficio-ruote-402194813868/). Per creare un ambiente accogliente, nel quale si possono trascorrere ore piacevoli senza stancare la mente, è bene scegliere un complemento dal design simile a quello del resto dell’arredamento. Negli uffici moderni si prediligono soluzioni essenziali, dalle linee geometriche oppure dal disegno originale. Inoltre si usano colori vivaci per ambienti giovanili. Scegliere con attenzione la sedia da ufficio più idonea al contesto e alle proprie esigenze consente di dare un tocco di stile al proprio ambiente di lavoro, abbinando funzionalità ed estetica. Infatti sono i dettagli a fare la differenza e anche l’occhio vuole la sua parte, anche se l’aspetto più importante da considerare è il benessere della schiena.

Le sedie da ufficio ergonomiche
Le sedie da ufficio devono essere ergonomiche in quanto sono fondamentali per dare un adeguato sostegno alla schiena. Si tratta di un accorgimento importantissimo per evitare di assumere posture scorrette che possono portare a problemi alla colonna vertebrale e al collo. Molto spesso si decide di adottare sedie da ufficio con braccioli e regolabili in altezza: in questo modo il comfort è assoluto in quanto è possibile personalizzare questo complemento d’arredo in base alle proprie esigenze. Basta usare la levetta posta sotto la seduta per abbassare oppure alzare il sedile a piacere. Le soluzioni più adatte sono quelle girevoli perché sono davvero confortevole e permettono di spostarsi da un punto all’altro della scrivania e della stanza grazie alle piccole ruote posizionate alla base. Al tempo stesso il movimento rotatorio della seduta consente di traslare il busto da sinistra a destra e viceversa, così da garantire un buon comfort. Un altro aspetto da considerare è l’imbottitura della spalliera e della seduta: in questo modo la sedia da ufficio risulta anatomicamente perfetta. Alcuni modelli presentano braccioli laterali e allungabili per poter sostenere in maniera efficace le braccia quando sono rilassate. Volendo è possibile anche regolare l’inclinazione dello schienale, così da dare un supporto versatile e personalizzabile alla schiena. Questa caratteristica è molto importante per le persone che devono trascorrere numerose ore alla scrivania lavorando al computer.

I materiali
Ci sono tanti materiali diversi che possono essere usati per la struttura e per i rivestimenti delle sedie da ufficio: in questo modo possono riflettere tanti stili d’arredo differenti. Le sedute sono rivestite in pelle, eco-pelle oppure tessuti naturali o sintetici. La pelle è un materiale molto apprezzato perché dona un’atmosfera elegante e piena di fascino alla stanza. Molto spesso si punta su colori scuri e neutri, come il marrone, il grigio e il nero, in quanto si inseriscono perfettamente in numerosi contesti e stili. I tessuti naturali, come il cotone e il lino, sono traspiranti e risultano molto vantaggiosi durante l’estate e le giornate calde. Si tratta di soluzioni sfoderabili, da lavare facilmente in lavatrice o a mano. La struttura delle sedie da ufficio può essere in metallo oppure in plastica rigida, tuttavia i modelli di gusto contemporaneo e più innovativi puntano sul plexiglass e sul policarbonato. Questi elementi possono anche essere adottati in contesti più classici in quanto creano un piacevole effetto contrasto e attirano immediatamente l’attenzione di chi entra nella stanza. In questo caso è bene studiare con cura gli accostamenti per evitare abbinamenti stridenti.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment