Perdere 10 kg, come fare e come comportarsi

La perdita di peso è una condizione e una speranza che affligge molte donne non solo nel periodo estivo. Come perdere 10 kg e restare in forma.

Diete per perdere 10 kg

In tempo d’estate sono molte le persone che si mettono a dieta e spesso le diete stesse non sono adatte alla loro conformazione fisica e tendono a creare pesanti problemi in relazione alla loro personale energia.

Con il caldo questo eventuale problema che può manifestarsi, diventa ingestibile quindi prima di addentrarci nel mondo delle diete occorre consigliare di rivolgersi a specialisti del settore per evitare di gestire in pessimo modo il calo di peso a cui si aspira.

Esistono diete per perdere 10 kg in poco tempo?

Cosa comportano queste diete?

Diete veloci portano a scompensi fisici?

Queste tre domande sono solo una parte delle questioni connesse alla gestione del peso.

Un dottore (Deepak Chopra) che si occupò di avviare un approccio olistico alla cura e portò la sua testimonianza nel testo “Guarirsi da Dentro” una volta disse che il senso di colpa influisce non solo sull’umore di un paziente, ma anche sulla sua predisposizione alla malattia, e che il senso di colpa spesso viene instillato proprio dai dottori e dagli esperti in determinati settori sanitari.

Stesso discorso vale per l’approccio alle diete.

Evitare il senso di colpa

Esistono diete che possono effettivamente far perdere 10 kg in poco tempo ma questo tipo di dieta può al contempo danneggiare anche. Si parla spesso di stile di vita adatto, di esercizio fisico, è bene che se ne parli come è bene parlare della sedentarietà che fa male al fisico e allo spirito delle persone, ma questi discorsi non devono diventare giudizi che condizionino gli altri. Un consiglio non deve essere una sentenza, e non deve essere recepita come tale. Qualunque approccio ad una dieta se si osserva dal punto di vista olistico (ovvero della totalità della persona e delle sue vicissitudini), deve prevedere un andare sereni su qualcosa, anche sull’obiettivo di perdere 10 kg.

Per rispondere alla seconda domanda, molto dipende appunto anche dall’atteggiamento e dalle aspettative che una persona a dieta ripone su questa prassi. Come detto il condizionamento non fa quasi mai compiere scelte giuste, sentire qualcosa come necessario dovrebbe sempre essere una scelta consapevole e non indotta.

Ovviamente se si hanno problemi di grasso in grande eccesso mettersi a dieta è necessario, e assieme a questa andranno associate anche altre attività che siano svolte per prendersi cura di se stessi, ma sempre non colpevolizzandosi.

Le immagini fornite

Lo standard al quale molte donne vengono richiamate prevede linee sinuose, corpi scolpiti anche a 50 anni, insomma nulla che sia naturale viene accettato, di conseguenza questi vanno considerati come modelli estetici indotti.

Perdere chili per sentirsi bene con se stesse e per scelta consapevole, è diverso dal perdere chili perché non si corrisponde ad un modello che viene fornito dall’esterno e che se non ci fosse probabilmente non spingerebbe molte donne a malattie legate al cibo.

Che scegliate la dieta X o Y, efficace e utile, o che desideriate applicare una dieta veloce fatelo per voi stesse e non per gli altri, sempre evitando di avere sensi di colpa perché ogni persona ha le sue esperienze e ogni esperienza segna, questo spesso non viene compreso e da vita appunto al senso di colpa e all’induzione alla colpa stessa.

Share this post:

Related Posts

Leave a Comment