Che cos’è un corso di massaggio sportivo Coni

 

Un corso di massaggio sportivo Coni ha lo scopo di garantire a chi lo frequenta l’apprendimento delle tecniche di massaggio sportivo che vengono effettuate più di frequente dai massaggiatori professionali. Si tratta di un corso caratterizzato da una forte impronta pratica, che si basa su una struttura didattica in virtù della quale i corsisti hanno modo di conoscere in modo veloce, ma non per questo incompleto, le tecniche del settore, che naturalmente vengono illustrate nel corso delle ore formative e riprodotte dagli allievi. La presenza di un modulo teorico e di un modulo pratico garantisce un apprendimento completo.

Dove frequentare un corso di massaggio sportivo riconosciuto dal Coni

Se si è interessati a prendere parte a un corso di massaggio sportivo Coni, è possibile fare riferimento all’Accademia Italiana Massaggi, che mette a disposizione non solo insegnanti qualificati, ma anche tutte le strutture necessarie per fare in modo che la trasmissione e l’interiorizzazione delle competenze siano ottimali. I corsisti, infatti, possono contare su lettini per massaggiatori professionali, per sperimentare sia il ruolo di massaggiatore che quello di massaggiato. Lo scopo è quello di favorire e di accentuare il confronto tra gli allievi: una tecnica didattica che prevede un apprendimento sul campo, ovviamente con il coordinamento di un formatore ad hoc.

Il corso si articola lungo quattro giornate e ha una durata complessiva di 24 ore: al termine, chi ha frequentato non meno dell’80% del monte ore complessivo riceve un diploma. Chiaramente, è necessario superare un esame che è volto a valutare e ad accertare l’acquisizione delle competenze. 

A cosa serve il massaggio sportivo

Il massaggio in ambito sportivo rappresenta un aiuto più che significativo dal punto di vista del miglioramento delle performance: in base al lavoro che deve essere svolto, è richiesta una preparazione adeguata delle fasce muscolari, sia per evitare le possibili conseguenze negative dello stress agonistico, sia per prevenire le contratture. Il corso si rivolge anche ai medici, ai personal trainer, agli osteopati e ai fisioterapisti che hanno il desiderio di espandere le proprie competenze sia dal punto di vista della terapia sportiva che dal punto di vista della gestione e della prevenzione degli infortuni. Per ogni atleta – sia esso impegnato a livello amatoriale o a livello agonistico – il massaggio sportivo e la sua esecuzione sono decisivi in vista della preparazione allo sforzo. Lo scopo è quello di fare sì che il tono muscolare sia allenato, e ciò è possibile in virtù della mi crocircolazione del sangue. In più, i massaggi servono anche a favorire il rilassamento e a migliorare la concentrazione, oltre a contribuire alla riduzione delle tossine presenti nell’organismo.

Una volta concluso il corso, l’acquisizione di conoscenze pratiche e teoriche consente di incrementare professionalità e competenze nello svolgimento della propria attività: è chiaro, poi, che il diploma di qualifica tecnica, che viene attribuito dall’ente riconosciuto dal Coni ASC, è molto importante per quel che riguarda il curriculum per tutti coloro che sono in cerca di una valida opportunità di lavoro.

 

Share this post:

Related Posts

Leave a Comment