Tracolla uomo ecco quella da regalare all’amico

Scegliere cosa regalare ad un uomo non è mai semplice. Le loro esigenze sembrano essere più limitate e, con esse, il ventaglio di possibilità tra cui scegliere. Negli ultimi anni, però, si è diffuso tra un numero sempre crescente di uomini l'utilizzo della tracolla uomo, versione maschile della classica borsa a tracolla da donna. Dai più sportivi ai più eleganti, tutti gli amici apprezzerebbero questo regalo! La tracolla nasce come indispensabile accessorio per i messaggeri e i postini e sbarca nei negozi grazie alle tendenze fashion degli ultimi anni, dai modelli sulle passerelle (già dotati di tracolle dagli anni '70) all'uso quotidiano. Ci sono molteplici tipologie di tracolle da uomo, che variano per dimensioni, materiali (tessuto tecnico, pelle, cuoio), colori e stili. Dovendo scegliere un modello che si adatti ad ogni occasione, non si può che optare per una tracolla di dimensioni medie, in pelle o cuoio, espandibile e con scompartimento esterno. Tra le molteplici colorazioni esistenti, si potrebbe optare per un classico nero che, come da tradizione, si abbina con qualunque altro colore, oppure per un color cuoio, sportivo e versatile o, ancora, per un elegante ed intenso blu notte. Ogni uomo ha delle specifiche esigenze per ciò che concerne la struttura del proprio borsello a tracolla: dovendo trasportare uno smartphone o un phablet è indispensabile avere a portata di mano un taschino esterno dalle dimensioni non troppo ridotte, per poter rispondere prontamente a chiamate e messaggi di testo. Per portafogli e altri effetti personali quali le chiavi, invece, risulta necessario avere una tracolla con capienza non troppo importante (volendo evitare inutili ingombri) ma sufficiente a contenere tutto il necessario. Il materiale con cui è costruita la tracolla da uomo conferisce uno stile differente: la pelle può essere elegante (soprattutto se di colore nero), il tessuto si presta anche per le occasioni più casual e sportive. Per il lavoro d'ufficio, invece, esistono tracolle di dimensioni più ampie e tessuti adatti al trasporto di Pc e tablet, oltre che di documenti e altre utilità, pratiche alternative alle classiche valigette ventiquattrore. Ad un primo sguardo, scegliere di regalare una borsa ad un amico potrebbe sembrare alquanto singolare e discutibile. Ma, soprattutto considerate le dimensioni dei cellulari di ultima generazione, è impensabile trasportare tutto il necessario all'interno delle tasche dei pantaloni o del capospalla. La moda, poi, ci mostra come questo accessorio può essere pratico ma anche cool. Per ciò che concerne la gamma di prezzi, anche a tal proposito c'è una scelta molto ampia e differenziata. A condizionare il prezzo concorrono sicuramente il marchio, il materiale di cui la tracolla si compone, le dimensioni e il numero di scompartimenti e accessori. Alcune tracolle, infatti, sono dotate di scompartimenti differenziati quali portachiavi, portapenne, tasca interna per cellulare, spazio per i documenti. Anche il tipo di chiusura può fare la differenza: la chiusura può essere dotata di calamita, pratica e funzionale, con cerniera, oppure con fibbia, classica e chic, sebbene meno maneggevole. Ad un amico impegnato ancora negli studi, si potrà regalare una tracolla ampia e dotata di cerniere per l'espansione, impermeabile e con tracolla regolabile. Ad un amico sportivo un borsello ridotto, di tessuto tecnico che lo accompagni anche nelle sessioni di jogging quotidiane. A quell'amico sempre professionale e impeccabile, una borsa di pelle o cuoio con manici e tracolla, da indossare in ufficio o per l'happy hour. Anche i più scettici finiranno con l'apprezzare un dono come questo, che permette di unire praticità ed efficienza ad uno stile moderno e di tendenza, senza rinunciare al proprio allure.

Share this post:

Recent Posts

 

Leave a Comment