Arredare la cameretta del bambino in modo green

Arredare la cameretta del bambino in modo green

Gli arredi ecologici non fanno solo bene all’ambiente, ma sono anche belli, alla moda, e spesso si rivelano più economici di quanto si possa pensare. Ebbene si, l’attenzione sempre più crescente per la salute e sull’ambiente ha rivoluzionato anche il mondo dell’arredamento. Compaiono quindi arredi realizzati con legno riciclato o materiali ecologici come il bambù, assemblati con colle che non emettono formaldeide e colorati con vernici atossiche.

Oggi le proposte a basso impatto ambientale sono moltissime e rappresentano la soluzione ideale per le camerette dei bambini. Questa scelta non solo permetterà al vostro bambino di crescere in un ambiente più sano e naturale, ma vi consentirà di iniziare ad educare i bambini al rispetto delle risorse naturali.

Tra le idee per la cameretta dei bambini che possono dare un tocco originale, qui potete trovare qualche proposta interessante.

10 consigli per arredare la cameretta in maniera ecologica

L’arredamento della camera dei nostri bambini è molto importante. E’ qui che il bimbo trascorrerà la maggior parte del suo tempo nei primi mesi e anni di vita. Scegliere dei mobili e dei complementi naturali, che non siano lavorati con sostanze chimiche, permette al bambino di respirare un’aria sana e a noi genitori di stare più tranquilli. Ecco una serie di consigli per arredare la cameretta in maniera naturale ed ecologica.

1. Tutti gli arredi devono rispondere alle norme italiane, europee e internazionali, valutate da Istituti accreditati. Verificate quindi che gli arredi siano a norma;

2. E’ necessario inoltre verificare che non siano presenti sostanze chimiche irritanti o addirittura potenzialmente cancerogene, come la formaldeide;

3. Preferite mobili e complementi di arredo realizzati con materiali naturali, come il legno naturale, proveniente da foreste gestite in maniera responsabile e rimboscabili;

4. Assicuratevi che gli arredamenti non contengano metalli pesanti, quali il cromo e il piombo. Questi emettono sostanze nocive quali solventi, VoC, ftalati e sostanze allergizzanti quali spore, muffe, funghi;

5. Per le luci della cameretta, meglio preferire le lampadine a risparmio energetico o le lampade a LED;

6. Fate attenzione al tipo di colle che sono state utilizzate, nonché alle giunzioni in metallo, che possono essere sostituite da incastri di legno, tipo coda di rondine;

7. Preferite vernici all’acqua monocomponente, senza l’aggiunta di solventi chimici, che riducono l’emissione di sostanze nocive fino al 95% rispetto l’utilizzo delle tradizionali vernici a solvente.

8. Per quanto riguarda i tessuti, per il letto, tappeti e tende, preferite per fibre di origine naturale, possibilmente biologiche, come cotone, canapa e lino;

9. Per i pavimenti, si consiglia la scelta del bambù o di un parquet da legno di recupero, naturale e confortevole, specie quando inizierà a gattonare e a fare i primi passi;

10. Evita di posizionare elettrodomestici come televisore o computer all’interno della cameretta. Eviterai l’inquinamento elettromagnetico.

Fonte: Arredare la cameretta del bambino in modo green

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment