Torino: le novita’ per i condomini

Il tema caldo che in questi ultimi anni ha fatto discutere un po’ tutti riguarda l’obbligo, per tutti coloro che usufruiscono di un sistema di riscaldamento centralizzato, di installare termovalvole e contabilizzatori del calore connessi ai propri termosifoni.
Questa nuova norma è molto importante perché consente di adeguarsi alle norme imposte dal protocollo di Kyoto, redatto nel 1997 in materia di rispetto dell’ambiente, cui ogni cittadino, paese, città, metropoli dovrebbe fare riferimento per il rispetto di sè e di ciò che lo circonda.

Il tema dell’efficienza energetica e dell’esigenza di diminuire la dipendenza dalle risorse energetiche disponibili, riducendo il consumo di queste ultime almeno del 20%, ha indotto le amministrazioni condominiali Torino, ma anche quelle di tante altre metropoli, ad introdurre nuove norme condominiali in merito. Tali norme riguardano l’installazione di termovalvole e di contabilizzatori del calore: le termovalvole sono strumenti in grado di regolare ciascun radiatore, agendo su di esso singolarmente qualora efficacemente installate, garantendo un differente monitoraggio della temperatura a ciascuna stanza dell’edificio.
Le termovalvole sono importantissime perché consentono di registrare tutte le volte che vi è temperatura calda in eccesso: sulla testa della termovalvola si indica qual è la temperatura che si desidera ed, ogni volta che questa viene superata, la testa chiede meno calore all’impianto. Pertanto le termovalvole entrano in uso solo quando serve, consentendo a chi le utilizza di conseguire un notevole risparmio. È importante che le termovalvole siano installate su tutti i termosifoni presenti in casa in quanto questi ultimi fanno tutti parte di un circuito chiuso, ciò implica che ciascuno di essi influenzi l’altro per quanto concerne il funzionamento. Se così non fosse l’intero edificio condominiale subirebbe le conseguenze negative di un solo termosifone non collegato alle valvole termostatiche. Queste ultime iniziano ad effettuare il proprio lavoro con la sola attivazione dell’intero impianto di riscaldamento, salvo che siano stati presi tutti gli appositi accorgimenti per il buon funzionamento delle stesse. La temperatura viene imposta sulla base di valori che vanno da zero a cinque: per scegliere la temperatura che si crede più consona basterà girare la testa termostatica sino ad arrivare alla temperatura voluta

Sempre le amministrazioni condominiali di Torino hanno deciso che, insieme agli impianti di termoregolazione, è obbligatorio anche l’installazione di dispositivi di contabilizzazione del calore. Ciò a seguito della percezione di avvenuti sprechi, da parte dei condomini, per quanto riguarda l’utilizzo di energia. Essi consentono di ripartire in maniera equa le spese, senza alcuna disparità, arrivando a risparmiare fino al 25% dell’energia. Il tipo di dispositivo da installare dipende dal tipo di edificio: per gli edifici costruiti dagli anni ’90 in poi si parlerà di distribuzione orizzontale caratterizzati da una diretta contabilizzazione del calore. Per gli edifici, invece, costruiti sino alla fine degli anni ’80 si fa riferimento ad una distribuzione denominata a colonne oppure verticale, i quali comportano un impianto di contabilizzazione indiretto. La stessa parola contabilizzatore indica la funzione di tale impianto: contare l’energia che ciascun utilizzatore impiega in maniera volontaria, attraverso i sistemi di termoregolazione. Questo sistema permetterà a coloro che lo utilizzano di pagare, in maniera effettiva, per l’energia che consuma.

I torinesi, in questo senso, hanno usufruito di numerose proroghe per quanto riguarda l’entrata in vigore di queste norme. A partire al 1 gennaio 2017, però, non sono previste più proroghe e ciascun cittadino dovrà procedere al sostenimento di tutte le spese necessarie per l’installazione di tali elementi, pena il pagamento di una multa che può andare dagli euro 500 agli euro 2500. Soldi che vale la pena spendere, poiché sono un buon investimento a lungo termine.

BioNotizie.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.