I serramenti in pvc: ecco perché sono una scelta green.

Nel 2016 vivere in maniera green non vuol dire necessariamente mangiare biologico o acquistare unicamente prodotti equo-solidali, ma può anche significa prestare una maggiore attenzione ai materiali dei quali ci circondiamo ed al quantitativo di risorse che utilizziamo. Insieme all’azienda Gioma srl che si occupa della vendita serramenti pvc a Udine ci farà capire come i serramenti in pvc siano una perfetta concretizzazione di questa filosofia.

I serramenti in pvc consentono in primis di abbattere sensibilmente il quantitativo di risorse energetiche utilizzate per riscaldare e rinfrescare le nostre abitazioni. Questo concretamente significano sia minori emissioni di Co2 sia minori costi per le bollette di luce e gas. I serramenti in pvc stanno infatti ottenendo sempre un maggior successo tra i privati in quanto migliorano sensibilmente il comfort abitativo delle abitazioni attraverso un maggior isolamento termico. Isolamento termico concretamente nel caso dei serramenti in pvc vuol dire schermatura da spifferi, umidità e muffa e limitazione massima dei fenomeni di dispersione termica attraverso la struttura degli infissi stessi ed attraverso i vetri. Questo perché per le caratteristiche del pvc, le strutture realizzate in questo materiale sono contraddistinte da bassissimi livelli di trasmittanza termica, valore che indica la tendenza di una struttura a cedere calore verso l’esterno.

L’ecosostenibilità dei serramenti in pvc è anche determinata dalle politiche di produzione delle aziende produttrici. Molte di loro infatti producono i loro infissi principalmente utilizzando energia elettrica prodotta attraverso fonti rinnovabili. Altre invece si occupano personalmente del ritiro e dello smaltimento dei vecchi infissi in pvc. Non dimentichiamo che essendo un materiale plastico il pvc può essere quasi completamente riciclato.

L’impronta ecosostenibile dei serramenti in pvc è tale, che qualora vengano installi in sostituzione a vecchi serramenti ormai malconci ed inefficienti, possono dare diritto ad un inventivo fiscale del 65% per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica di un immobile. Ma affrettatevi per questi cospicui incentivi avete tempo fino al 31/12/2016.

Share this post:

Recent Posts

 

Leave a Comment