Repellenti naturali contro le zanzare

Con l’arrivo della bella stagione si pone l’annoso problema che, troppo spesso, limita la possibilità di godere dei propri spazi aperti, come il giardino o un bel terrazzo. Le zanzare moleste, a volte, fanno passare la voglia di trascorrere i pomeriggi e le serate fuori a giocare con i bambini o di organizzare qualche divertente cena o grigliata con gli amici. Purtroppo non si tratta solo di un fastidio o della puntura in sè ma, ultimamente, con l’avvento di zanzare migranti, questi insetti portano veri e propri disturbi che si traducono in eruzioni cutanee, infezioni e, per gli amici cani, ad esempio, vere e proprie malattie come la leishmaniosi. In commercio esistono diversi tipi di repellenti, di tutti i tipi, abbastanza efficaci al momento ma non risolutivi.

La lotta alle zanzare, per essere vincente, deve essere pensata in termini di disinfestazione, deve comprendere un sistema antizanzare da esterno per poter davvero dire stop alle zanzare risolvendo il problema all’origine. Zampironi e prodotti ad uso topico possono limitare la possibilità di puntura ma non eliminano gli insetti e, quindi, non contribuiscono alla sanificazione dell’ambiente né a renderlo salubre, soprattutto per i bambini, le persone sensibili alla puntura della zanzara e per gli animali domestici. Un innovativo ed all’avanguardia insetticida, del tutto naturale e privo di effetti collaterali, è stato individuato nel piretro: una sostanza naturale, estratta dal fiore di crisantemo, che paralizza il sistema neurologico della zanzara, uccidendola.

Alcune ditte leader nel settore della disinfestazione, come ad esempio Izanz, hanno voluto studiare e mettere a punto l’ottimizzazione di questa sostanza naturale per combattere le zanzare in maniera completa e liberare gli ambienti esterni da questi insetti in maniera definitiva, duratura e garantita sul lungo periodo senza necessità di costellare giardini e terrazze di inutili zampironi, trappole, lampade. Il sistema anzizanzare da esterno proposto da Izanz consiste nell’installazione di una centralina e diversi ugelli nebulizzanti che, due volte al giorno, automaticamente, spruzzano il piretro nell’aria, sterminando così tutti gli insetti presenti. Questo comporterà non solo l’eliminazione dei soggetti adulti ma anche e soprattutto escluderà loro la possibilità di deporre uova e quindi creare continue nuove generazioni che disturberebbero per tutta la bella stagione, continuamente rinnovate.

Eliminare le zanzare in questo modo garantisce la soluzione definitiva, da aprile ad ottobre, la liberazione totale dei propri ambienti esterni da questi subdoli, fastidiosi ed insani insetti per potersi godere, finalmente, il proprio giardino a tutte le ore del giorno e della notte senza doversi preoccupare dell’invasione. La centralina Izanz viene installata in un punto strategico del giardino, per risultare invisibile o, in ogni caso, non interferire con la bellezza degli arredi mentre gli augelli, strutture discrete ed eleganti che possono tranquillamente passare per complementi d’arredo, vengono posizionati a circa 4,5 metri l’uno dall’altro, su tutto il perimetro dell’ambiente da proteggere. Ad un orario prestabilito e programmato, in totale autonomia, la centralina farà partire la nebulizzazione del piretro per circa 2 minuti.

Bastano due trattamenti giornalieri, solitamente la mattina presto ed all’ora del tramonto, per liberare definitivamente il giardino da zanzare adulte e larve, senza intaccare la salute e la proliferazione di altri insetti buoni ed utili, come farfalle ed api. Un basta definitivo alle zanzare in giardino e la rinnovata opportunità di lasciar vivere i propri spazi all’aria aperta, senza preoccupazione, ai bambini che potranno beneficiare di serate all’aria fresca, agli animali domestici, che potranno stare fuori, finalmente, senza essere continuamente minacciati da insetti per loro pericolosi.

Non ultimo, si ritroverà la gioia di sfruttare le serate primaverili ed estive per un barbecue tra amici o, semplicemente, per un dopocena tra chiacchiere e un buon bicchiere o per la gradevole abitudine della colazione all’aperto, per godere delle prime ore del mattino, solitamente più fresche e vivibili. La lotta alle zanzare, a quanto pare, può essere vinta, anche senza dover comprare settimanalmente chili e chili di repellenti e senza doversi spalmare ossessivamente di prodotti spesso untuosi e dall’odore poco piacevole.

 

Share this post:

Related Posts

 

Leave a Comment