Acqua calda all’infinito con lo scaldabagno fotovoltaico

{CAPTION}

 

State ristrutturando il vostro bagno ma desiderate uno scaldabagno capace di fornirvi tutta l’acqua calda che desiderate, ma che non gravi sulle vostre bollette?

Il dilemma dell’acqua calda è un qualcosa che riguarda un po’ tutte le famiglie. Liti continue per poter ottenere l’accesso in bagno per primi pur di non rimanere in doccia, trovandosi costretti a continuare con l’acqua fredda. Una prima soluzione era stata detta con le caldaie, prima con i bomboni e poi con l’attacco casalingo del gas. Il tutto però si è sempre risolto con delle spese economiche eccessive, soprattutto nei mesi invernali quando la caldaia viene collegata ai riscaldamenti in casa. Adesso però pare che sia arrivata la soluzione a questo problema, dimenticandoci così il pagamento bimestrale del gas e alleggerendo di gran lunga anche la bolletta elettrica. Qual è quindi la soluzione ai vostri problemi? La soluzione si chiama scaldabagno fotovoltaico, impossibile ma vero, questo tipo di tecnologia salva consumo può essere utilizzata anche solo ed esclusivamente per l’utilizzo dell’acqua calda e riscaldamenti. Sostanzialmente questo è formato da un comunissimo scaldabagno collegato a un pannello fotovoltaico e questo, che sia giorno o notte, con il cielo coperto o no, vi garantirà quotidianamente quello che più desiderate: acqua calda infinIta. In questo modo potete dire addio veramente alle liti per il bagno e alle fatture, dato che l’unica cosa che dovrete pagare sarà una tantum per l’acquisto dello scaldabagno. A differenza di quanto avviene con gli impianti elettrici fotovoltaici, questo non deve essere necessariamente installato sui tetti delle case, l’unica cosa necessaria in questo caso è che il pannello solare sia ben esposto anche in balcone.

Per acquistato potrete recarvi tranquillamente in qualsiasi negozio che si occupa di ristrutturazione bagno Roma e chiedere così anche il preventivo dell’installazione da parte del personale specializzato. Ovviamente il costo cambierà a seconda della capienza dello scaldabagno, dato che questo dovrà comunque corrispondere alle vostre esigenze. Nel caso in cui vogliate chiedere un finanziamento le modalità di pagamento sono sostanzialmente le stesse, cioè basta fornire delle garanzie minime che varieranno a seconda dell’importo da pagare. (Ndr. È consentito anche il pagamento in un’unica soluzione). Al momento però non è stato ben chiarito se sono stati stanziati da parte dello stato degli incentivi per l’installazione degli scaldabagni con impianto fotovoltaico. Per avere però maggiori delucidazioni potete fare riferimento ad degli uffici allestiti ad hoc, già esperti nelle pratiche burocratiche per l’installazione degli impianti fotovoltaici per sui tetti delle case.  

 

Share this post:

Related Posts

Leave a Comment