La fabbrica di ultima generazione progettata per ridurre lo stress dei lavoratori

La fabbrica di ultima generazione progettata per ridurre lo stress dei lavoratori

  • scritto da Lorenza Bisbano
  • categoria Nel Mondo

La fabbrica Desino, azienda che produce capi di abbigliamento ed accessori, è stata progettata a partire dal recupero di un vecchio stabilimento abbandonato e completata nel 2015 a Bình Chánh in Vietnam. Gli Ho Khue Architects hanno voluto creare un opificio pioneristico in grado di garantire il benessere fisico e morale dei lavoratori di ogni grado all’interno dell’azienda riducendo lo stress e di contenere i costi energetici per il raffrescamento.

In copertina: immagine © Hiroyuki Oki 

Gli stratagemmi della fabbrica che riduce lo stress dei lavoratori

All’interno della fabbrica le classiche separazioni gerarchiche tra i lavoratori sono state eliminate a favore degli spazi aperti. La soluzione progettuale prevede blocchi di uffici per gruppi di progettazione studiati per garantire libertà di movimento tra i lavoratori e visuali che promuovono il lavoro di gruppo e riducono lo stress, inoltre tutto l’ambiente è pensato per infondere un senso di equità ed imparzialità garantendo l’accessibilità alla postazione dei direttori e degli amministratori per tutti i lavoratori della fabbrica.

 © Hiroyuki Oki © Hiroyuki Oki

Al piano terra l’edificio ospita la sartoria, lo spazio di lavoro per le menti creative, lo showroom ed alcuni spazi di riunione e di relax contornati da zone verdi. Al primo piano ci sono gli uffici amministrativi e le scrivanie dei direttori dell’azienda. Questi due piani sono collegati da una scala posta nel grande atrio centrale ed è presente una continua comunicazione visiva tra i due piani grazie all’utilizzo di grandi pareti vetrate.

fabbrica stress c

 © Ho Khue Architects© Ho Khue Architects

 © Hiroyuki Oki © Hiroyuki Oki

Il vetro per comunicare

L’utilizzo delle grandi vetrate all’interno degli spazi di questa fabbrica di ultima generazione promuove la connessione diretta tra i lavoratori e rafforza la loro interazione durante le giornate lavorative. I manager dell’azienda ed i dipendenti si possono vedere liberamente e di conseguenza interagire tra di loro in ogni momento eliminando lo stress e la sensazione tipica dei dipendenti delle aziende tradizionali di trovarsi in una situazione di sfruttamento o ingiustizia.

 © Ho Khue Architects © Ho Khue Architects

Il verde per il benessere ambientale e psicofisico  

La localizzazione della ex fabbrica all’interno di uno spazio verde circondato da alberi e piante e riqualificata con l’aiuto di pareti verdi e tetti giardino è complice di trasmettere un sentimento di benessere non solamente per i lavoratori che possono godersi pause di relax in luoghi verdi ma anche per i clienti dell’azienda che entrano nel grande edificio verde per visitare lo spazio espositivo.

Le pareti verdi ed il tetto giardino non hanno dunque solamente funzione bioclimatica per il raffrescamento dell’edificio, ma sono fondamentali per il benessere dei fruitori dell’edifico. Inoltre il tetto giardino ospita un orto i cui prodotti sono messi a disposizione dei lavoratori durante l’ora di pranzo.

 © Hiroyuki Oki © Hiroyuki Oki

e-max.it: your social media marketing partner
Lorenza Bisbano

Lorenza Bisbano

Creativa e curiosa, durante la stesura della sua tesi di laurea riscopre il piacere e la forza della scrittura per la diffusione di informazioni ed idee. Viaggiatrice, esplorando il mondo coniuga la sua passione per l’architettura con la scoperta di nuove culture. 

Fonte: La fabbrica di ultima generazione progettata per ridurre lo stress dei lavoratori

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment